Prestiti BancoPosta in promozione fino al 31 luglio

Ecco le offerte di prestiti BancoPosta sottoscrivibili fino al 31 luglio e qualche simulazione di offerta.

di , pubblicato il
Ecco le offerte di prestiti BancoPosta sottoscrivibili fino al 31 luglio e qualche simulazione di offerta.

Fino al 31 luglio 2020 si potranno sottoscrivere prestiti BancoPosta in promozione. L’importo minimo che si potrà richiedere sarà di 3 mila euro mentre quello massimo di 30 mila euro. La durata del rimborso, invece, sarà a partire da 24 fino a 108 mesi.

I prestiti BancoPosta online si potranno richiedere se si risiede in Italia e si ha un reddito da lavoro o da pensione dimostrabile prodotto nel nostro paese. Per richiedere il prestito si dovranno presentare il proprio documento in corso di validità, il documento di redito (modello unico, il cedolino della pensione o la busta paga) ed il documento che attesta la regolarità del soggiorno per coloro che non sono cittadini italiani.

Detto ciò, ecco le promozioni che potranno essere attivate fino al 31 luglio 2020.

Promozioni prestiti BancoPosta fino al 31 luglio 2020

Fino al 31 luglio 2020, i titolari di conto corrente BancoPosta potranno ricevere condizioni promozionali se chiederanno dei prestiti BancoPosta online.

Ecco il primo esempio diramato: si potranno richiedere 15 mila euro con Tan fisso al 6,99% e Taeg al 7,22%. Il rimborso, invece, potrà avvenire con 96 rate mensili da 204,50 euro ognuna. Il costo totale del credito sarà di 4.632 euro di cui 4.632 euro di interessi mentre le spese di istruttoria, di incasso rata e gestione pratica e invio comunicazioni periodiche di trasparenza nonché l’imposta di sostitutiva o di bollo saranno pari a zero. L’importo totale dovuto sarà quindi di 19.996,80 euro.

I titolati di conto corrente BancoPosta con servizio di internet banking potranno richiedere prestiti da 3 mila euro fino ad un massimo di 12 mila euro. Ecco l’esempio: si potranno richiedere 9 mila euro con Tan fisso al 7,50% e Taeg al 7,77% con rimborso in 60 rate mensili da 180,40 euro.

Il costo totale del credito sarà di 1.824 euro di cui 1.824 euro di interessi mentre le spese di istruttoria, di incasso rata e gestione pratica e invio comunicazioni periodiche di trasparenza nonché l’imposta di sostitutiva o di bollo saranno pari a zero. L’importo totale dovuto sarà quindi di 10.824 euro.

Per richiedere il prestito ci si dovrà loggare nella propria area riservata sul sito di Poste Italiane ed accedere alla sezione finanziamenti. Dopo tale step, si dovrà trovare la soluzione più idonea alle proprie esigenze magari utilizzando il preventivatore online, ecco il link, e poi compilare il modulo di domanda inserendo tutti i dati richiesti. La risposta di fattibilità sarà immediata per cui sarà possibile firmare ed inviare i documenti grazie alla procedura 100% online. In alternativa questi ultimi si potranno spedire in formato cartaceo e, qualora l’esito sia positivo, il denaro chiesto verrà accreditato in pochi giorni sul conto BancoPosta.

[email protected]

Argomenti: ,