Prestiti BancoPosta di Poste Italiane: ecco le offerte di giugno 2018 “Auto” e “Consolidamento”

Ecco le offerte di giugno 2018 dei prestiti BancoPoste "Auto" e "Consolidamento" di Poste Italiane.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Ecco le offerte di giugno 2018 dei prestiti BancoPoste

I prestiti BancoPosta di Poste Italiane sono l’ideale per chi ha bisogno di effettuare piccoli acquisti giornalieri o per chi ha grandi progetti. Essi si possono richiedere in tutti gli uffici postali e vanno da un importo minimo di 1.000 euro ad un massimo di 60.000 euro. Ecco le offerte di giugno 2018 nonché le loro caratteristiche principali.

Prestiti Banco Posta Auto: offerte e caratteristiche giugno 2018

Il prestito BancoPosta Auto fino al 30 giugno 2018 permetterà di finanziare l’acquisto dell’auto sia essa nuova o usata. Si potrà infatti richiedere un prestito di minimo 10.000 euro fino ad un massimo di 30.000 euro. Fino al 30 giugno, poi, BancoPosta auto offrirà delle condizioni promozionali. Ad esempio i titolari di conto corrente Bancoposta che richiederanno un credito totale di 14.000 euro avranno una rata mensile (in tutto 72) della cifra di 240,37 euro con Tan fisso al 7,25% e Taeg al 7,56%. Il costo del credito totale sarà di 3.334,64 euro di cui 3.306,64 euro di interessi più l’imposta di bollo che sarà di 12 euro più quella su comunicazioni periodiche che sarà di 12 euro per un importo totale dovuto di 17.334,64 euro.

I titolari di un Libretto Postale nominativo ordinario, invece, che richiederanno un credito totale di 15.000 euro (ad esempio) avranno una rata mensile (in tutto 72) della cifra di 269,62 euro con Tan fisso all’8,90% e Taeg al 9,33%. Il costo del credito totale sarà di 4.438,64 euro di cui 4.412,64 euro di interessi più oneri fiscali applicati alle comunicazioni periodiche di trasparenza pari a 2 euro per ciascuna comunicazione per un totale di 10 euro più gli oneri fiscali applicati al contratto per un valore di 16 euro per un importo totale dovuto di 19.438,64 euro.

Prestiti BancoPosta Consolidamento

I prestiti BancoPosta Consolidamento sono quelli che riuniscono i prestiti precedenti in un unico impegno mensile. Grazie ad essi si potranno semplificare le scadenze e richiedere maggiore liquidità. Fino al 30 giugno, poi, BancoPosta Consolidamento offrirà delle condizioni promozionali. Ad esempio i titolari di conto corrente Bancoposta che richiederanno un credito totale di 18.000 euro avranno una rata mensile (in tutto 90) della cifra di 270,24 euro con Tan fisso all’8,40% e Taeg all’8,77%. Il costo del credito totale sarà di 6.353,60 euro di cui 6.321,60 euro di  interessi più l’imposta di bollo che sarà di 16 euro più quella su comunicazioni periodiche che sarà di 16 euro per un importo totale dovuto di 24.353,60 euro.

La caratteristiche principali di tale prestito saranno le seguenti per i titolari di conto BancoPosta:

  • importo minimo: 3.000 euro,
  • importo massimo 50.000 euro,
  • durata di rimborso: da 24 a 96 mesi.

Caratteristiche prestito per i titolari di libretto di risparmio postale nominativo ordinario:

  • importo minimo: 30.00 euro,
  • importo massimo 30.000 euro,
  • durata di rimborso: da 24 a 96 mesi.

Leggete anche: Mutui a tasso fisso e variabile e prestiti personali: attenzione ai tassi usurai.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Conti e carte, Prestiti vari, Prestiti