Poste Italiane rafforza la presenza sul territorio: ecco dove

Poste Italiane rafforza la presenza sul territorio con 299 aumenti giornate di apertura, 13 riaperture, 33 ripristini di doppi turni e servizi più avanzati.

di , pubblicato il
offerta supersmart poste italiane

Poste Italiane comunica di aver deliberato il ripristino dell’offerta della rete degli Uffici Postali. Questo a partire da ieri 29 novembre. Grazie a tale decisioni ci saranno 299 aumenti delle giornate di apertura, 13 riaperture e 33 ripristini del doppio turno. Ecco dove.

Poste Italiane rafforza la presenza sul territorio: ecco dove

I servizi di Poste Italiane saranno rafforzati in tutta Italia ed esattamente in 345 uffici postali che sono operativi in 293 comuni italiani. Pian piano, quindi, gli sportelli rientreranno a pieno regime e con maggiori offerte. Gli interventi saranno 94 nell’area del Centro Nord, 78 nel Nord Ovest e 60 nel Nord Est. E ancora 31 al centro, 49 al Sud Italia e 33 in Sicilia.

Nel dettaglio 30 in Piemonte, 231 in Lombardia, 6 in Trentino Alto Adige, 13 in Friuli Venezia Giulia e 41 in Veneto. Inoltre 36 in Emilia Romagna, 37 in Toscana, 6 in Umbria, 15 nelle Marche, 10 in Lazio, 15 in Abruzzo. Inoltre 25 in Campania, 3 in Molise e 5 in Puglia. Infine 3 in Basilicata, 16 in Calabria, 3 in Sardegna e come detto 33 in Sicilia. Con gli interventi si avranno 299 aumenti delle giornate di apertura, 33 ripristini del doppio turno e 13 riaperture.

Poste Italiane, visto l’elevato numero di clienti, ha deciso anche di offrire servizi più avanzati. Ricordiamo che nel 2020, la società ha promosso l’utilizzo degli Atm invece che dello sportello per il ritiro del denaro contante nonché l’utilizzo dei canali digitali e delle app per eseguire le varie operazioni. In questo modo Poste aiuta il Governo nella lotta contro il contante favorendo l’utilizzo della moneta elettronica. Inoltre si è impegnata a rendere ancora più efficiente il proprio sistema di trasporto favorendo anche la consegna dei pacchi entro 24 ore in particolar modo in Sicilia ed in Sardegna.


In più di recente ha anche dato il via alla prenotazione delle terze dosi di vaccini per coloro che hanno dai 40 ai 59 anni anche in Sicilia ed in Sardegna. Queste sono due delle otto regioni ad aver aderito alla piattaforma di Poste Italiane per la prenotazione dei vaccini. Poste, poi, per rispondere alle esigenze dei clienti sempre più evoluti ha anche lanciato il nuovo servizio ci prelievo contanti mediante lo smartphone disponibile in app Postepay e app BancoPosta.
Leggi anche: Postepay di Poste Italiane può sostituire un conto corrente?
[email protected]

Argomenti: ,