Poste Italiane: come chiedere certificazione per dichiarazione Isee

Ecco come fare e chi potrà richiedere la certificazione in modalità online a Poste Italiane per la certificazione Isee.

di , pubblicato il
offerta supersmart poste italiane

In molti si chiedono come ottenere la certificazione con Poste Italiane per effettuare una dichiarazione Isee. Tale certificazione, per chi non lo sapesse, in un unico documento, raccoglie tutti i dati necessari per il calcolo dell’ Indicatore della Situazione Economica Equivalente. Ecco maggiori dettagli in merito.

Poste Italiane: di cosa si potrà richiedere certificazione per dichiarazione Isee

Si potranno richiedere a Poste Italiane le certificazioni inerenti a conti correnti BancoPosta. Esattamente il saldo e la giacenza media dei conti attivi o quelli estinti nel corso dell’anno. Ovviamente dovranno essere, così come tutti gli altri prodotti, intestati a chi li chiede o cointestati. Si potrà inoltre chiedere la giacenza media/saldo dei libretti di risparmio postale cartacei e dematerializzati estinti o attivi in corso d’anno. Inoltre il valore nominale dal 31 dicembre (non di quelli cartacei emessi prima del 2005) dei buoni fruttiferi postali ed il saldo al 31 dicembre delle carte prepagate Postepay. In più il saldo e la giacenza media delle carte dotate di Iban come la Evolution e delle carte Enti previdenziali. La situazione al 31 dicembre della posizione in fondi inerente ai Fondi Comuni d’Investimento, la situazione al 31 dicembre dei depositi titoli e quella delle polizze assicurative (attestazione premi versati).

Come chiedere certificazione per Isee con Poste Italiane

Potranno richiedere online la certificazione per Isee solo gli intestatari del prodotto, in caso fosse cointestato la richiesta potrà essere inoltrata solo da una persona. Per richiedere la certificazione online, poi, si dovrà avere uno strumento forte di autenticazione come il codice Poste Id. Questo per accedere in app BancoPosta, Postepay e nell’area riservata sul sito ufficiale di Poste Italiane.

Sarà ovviamente necessaria anche la registrazione al portale di Poste.

Infine per richiedere la certificazione si dovrà accedere al portale delle Poste con username e password e poi accedere all’area riservata nella sezione dedicata. Sarà poi necessario inserire il tipo di certificazione richiesta e l’anno nonché fornire il proprio indirizzo e-mail. Quest’ultimo, solo  si vorrà ricevere il documento anche per posta. Infine dopo aver inserito la richiesta, si potrà scaricare la certificazione patrimoniale che sarà valida ai fini Isee. In alternativa ci si potrà recare presso gli uffici postali.
Leggi anche: Prenotazione ticket Poste Italiane: tutti i modi possibili per prenotare un appuntamento allo sportello
[email protected]

Argomenti: ,