Poste Italiane: 15% di sconto sulla spedizione dei pacchi e dal 15 luglio dismessi dei servizi

Poste Italiane lancia la promozione dell'estate: sconto del 15% sulla spedizione dei propri pacchi. Inoltre dal 15 luglio 2019 alcuni servizi non saranno più disponibili.

di , pubblicato il
servizio raccomandate Poste italiane

Poste Italiane lancia la promozione dell’estate grazie alla quale con Poste Delivery Web fino al 14 luglio si potrà fruire di uno sconto del 15% sulla spedizione dei propri pacchi. Inoltre si evince che dal 15 luglio 2019 alcuni servizi non saranno più disponibili. Ecco le informazioni in merito.

Cosa cambia dal 15 luglio 2019

Poste Italiane informa i clienti che il servizio di incasso bollettino per tutti i conti correnti BancoPosta destinati ai consumatori verrà dimesso. Inoltre sempre dalla medesima data, per le spedizioni in contrassegno non sarà più utilizzabile l’accredito del relativo importo sui conti corrente BancoPosta destinati ai consumatori. E ancora, per le spedizioni verso privati in Russia non si potrà più usare l’opzione di consegna veloce. Al posto di quest’ultima si dovrà infatti usare quella standard.

La promo per spedizione pacchi con il 15% di sconto di Poste Italiane

Fino al 14 luglio 2019 chi utilizzerà il servizio Poste Delivery Web potrà avere uno sconto del 15% sulle spedizioni dei pacchi. Per averlo non si dovrà fare nient’altro che inserire nel campo “codice sconto” quello promozionale che è il seguente “3CCOM”. Tale promozione, però, sarà valida soltanto per i clienti che non sono contrattualizzati. Esso, poi, non sarà applicabile per i servizi accessori o per le spedizioni internazionali.

Poste Delivery Web: ecco cos’è

Poste Delivery Web è la soluzione ideale per inviare oggetti e documenti fino a trenta chili. Per spedire il proprio pacco non si dovrà fare nient’altro che prenotare il ritiro presso il proprio domicilio o in alternativa portarlo all’ufficio postale o in uno dei ritiri abilitati di Poste. Qualora si scelga il ritiro a domicilio si dovrà inserire una fascia oraria in quanto il corriere si presenterà in quegli orari a ritirare il pacco.

Si dovrà avere quindi la cura di scegliere un indirizzo al quale ci sia sempre qualcuno. Per quanto riguarda il destinatario, invece, si potrà scegliere che la consegna avvenga al suo domicilio o nella sua Casella Postale. Quest’ultima opzione sarà valida soltanto per le spedizioni in Italia. Infine si potrà anche optare per il Fermoposta presso gli Uffici che saranno abilitati al servizio.

Come eseguire l’operazione

Per spedire un pacco con Delivery Poste Web si dovrà collegarsi al sito di Poste Italiane e andare nella sezione “fai un preventivo” inserendo la località o il paese di destinazione nonché i servizi accessori. Fatto ciò verrà comunicato il prezzo per cui lo step successivo sarà quello di accedere a poste.it. A questo punto si dovrà decidere come affidare il pacco e come recapitarlo (domicilio destinatario, casella postale o fermoposta). In ogni caso Poste comunica che il ritiro a domicilio della spedizione sarà incluso nel prezzo.

Si dovranno, poi, verificare i dati inseriti nonché confermare e completare l’acquisto. Infine sarà necessario scaricare e stampare subito la lettura di ventura e se c’è anche la documentazione aggiuntiva in quanto la si dovrà consegnare al corriere insieme al pacco. Dulcis in fundo nella propria bacheca MyPoste si avrà la fattura relativa all’acquisto nonché si riceverà una notifica nella quale saranno riepilogati i dati.

Leggete anche: Buoni fruttiferi postali: investire 1.000 euro sicuri sui 3×4, interessi e rendimenti.

Argomenti: ,