Polizze vita: ecco cosa sta accadendo alle assicurazioni

Polizze vita: ecco cosa sta accadendo e perché c'è caos nelle assicurazioni.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Polizze vita: ecco cosa sta accadendo e perché c'è caos nelle assicurazioni.

La Corte di Cassazione con la sentenza n.10333/2018 ha comunicato che le polizze vita si devono considerare tali solo se il capitale investito viene restituito. Se ciò non accade allora esse devono essere considerate come dei contratti di investimento ordinari. Ed è caos nelle assicurazioni.

La sentenza della Corte di Cassazione

La Corte di Cassazione è tornata a parlare della spinosa questione riguardante la differenza tra contratti di investimento e polizze assicurative. In merito a ciò ha chiarito che queste ultime se non conservano il capitale investito alla scadenza devono essere considerate degli investimenti finanziari e non polizze assicurative sulla vita.

La Corte ha inoltre chiarito, in base alla sentenza 6061/2012, che l‘assicurazione sulla vita è quella in cui il rischio dell’assicurato è assunto dall’assicuratore mentre diventa un contratto di investimento finanziario quando ogni rischio viene assunto dall’assicurato. La stessa ha poi precisato che quando vi è un contratto assicurativo tra due persone fisiche mediante una società fiduciaria: l’investitore non è quest’ultimo ma l’assicurato.

Interviene l’Ania

L’Ania, che è l’Associazione Nazionale tra le Imprese Assicuratrici, in merito alla spinosa questione tra polizze vita e contratti di investimento comunica che la Cassazione si riferisce soltanto ad un caso specifico ovvero il ruolo che assume la società fiduciaria. La sentenza riguarda infatti un caso particolare con errori di comportamento e trasparenza legati ad un singolo prodotto commercializzato nel 2006.

La Presidente dell’Ania ha inoltre chiarito che la Suprema Corte non mette assolutamente in dubbio dei prodotti assicurativi ovvero le polizze con contenuto finanziario in quanto esse sono già di per sé soggette ad obblighi di condotta e di trasparenza. Le polizze sulla vita, infine, come si evince dal nome sono legate alla vita di chi le stipula per cui non vi è alcun dubbio sulla natura assicurativa di esse.

Leggete anche: Assicurazioni vita, pignorabili le unit linked? Ecco quando si perdono i vantaggi fiscali sulle polizze.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Conti e carte, Assicurazione vita

I commenti sono chiusi.