Polizze auto: la tecnologia farà risparmiare molto

Il connubio tra tecnologia e polizza auto per un risparmio sempre maggiore.

di , pubblicato il
Il connubio tra tecnologia e polizza auto per un risparmio sempre maggiore.

Tra il mese di gennaio e maggio 2020, dai dati presentati da Netcomm, si è evinto un maggiore utilizzo dei servizi digitali. I consumatori, infatti, si sono spostati a favore dei siti e-commerce che hanno garantito, nonostante l’epidemia da Covid-19, la continuità di servizio.

Da inizio gennaio a maggio sono quindi cresciuti i consumatori online in Italia raggiungendo in tutto i 29 milioni di cui 1,3 milioni di nuovi sono da attribuire all’emergenza Coronavirus. E Segugio.it, sito di comparazione di prodotti finanziari per le famiglie, in questo scenario ha parlato delle polizze comunicando che, grazie alla tecnologia, si potrà risparmiare molto, ecco perché.

Dematerializzazione polizze RC auto

Secondo la multinazionale di consulenza strategica McKinsey tra meno di 5 anni sul nostro pianeta ci saranno oltre 50 miliardi di dispositivi interconnessi. Tutto il mondo, infatti, si sta avviando con molta celerità ad una vita sempre più interconnessa. L’Italia, però, solo nel 2015 ha adottato la dematerializzazione delle polizze Rc Auto. Grazie ad essa, infatti, non è più necessario tenere la copia cartacea in originale del certificato di assicurazione nel proprio veicolo in quanto, qualora vi sia un controllo, basterà il certificato in digitale o una copia cartacea. Ciò significa che anche il nostro paese ha fatto il primo passo verso un futuro fatto di digitalizzazione dei dati che agevola lo scambio dei dati tra i vari sistemi. L’emergenza Coronavirus, poi, ha dato un impulso ulteriore a questa tendenza.

Polizze auto: la tecnologia farà risparmiare

Segugio.it comunica che grazie alla tecnologia si potrà risparmiare molto sulle polizze Rc auto. Questo perché il cliente godrà di una polizza chiara e di un risparmio che sarà sempre più alto perché verranno meno con progressione i passaggi di ricorso ad intermediari come le agenzie ed i rivenditori e diverrà sempre più importante l’e-commerce.

L’esempio fatto è quello dell’adozione della “blackbox” ovvero della scatola nera. Trattasi per l’esattezza di un dispositivo satellitare che misura vari aspetti quando si è in auto ovvero il come, il quando e dove si guida. Chi la installa beneficia non solo di un grosso risparmio ma anche di assistenza. La localizzazione, infatti, consente di verificare dove si trova la propria auto e in caso non la si trovi sarà possibile notificare tempestivamente il furto oppure in caso di sinistro ottenere assistenza. In più si potrà fruire di altri servizi di assistenza in base all’offerta che si sceglierà.

E poi per risparmiare sulla polizza Rc Auto, l’altra strada da percorrere sarà quella di comparare varie assicurazioni magari avvalendosi dei vari comparatori di offerte presenti sul web.

[email protected]

Argomenti: ,