Peugeot, parte l’operazione Cashback: il progetto “My tree” e le offerte sui ricambi

Nuove offerte sui pezzi di ricambio Peugeot, il progetto ‘My tree’ e il Cashback per la manutenzione della propria vettura.

di , pubblicato il
Nuove offerte sui pezzi di ricambio Peugeot, il progetto ‘My tree’ e il Cashback per la manutenzione della propria vettura.

Peugeot lancia una serie di iniziative riguardanti la tutela e il rispetto per l’ambiente che si accompagnano a offerte sui ricambi originali e al Cashback di Stato per le riparazioni nelle officine autorizzate.

La casa automobilistica francese ha deciso di mettere al centro della propria strategia di marketing la questione della transizione ecologica: entro il 2025, infatti, dovrebbe elettrificare ogni vettura della sua gamma. Al momento sono sette le versioni LEV (automobili elettrificate) tra cui le e-208, il grande monovolume e-Traveller, le versioni plug-in hybrid della 3008, la 508 e la 508 SW.

Ma arriviamo alle iniziative ‘My tree’ e Cashback di Stato e a come si integrano nel nuovo progetto del Leone.

Cashback di Stato per le riparazioni in officina Peugeot: come funziona l’iniziativa

Per accedere all’iniziativa che coinvolge le tipiche dinamiche del Cashback di Stato occorre innanzitutto rivolgersi alla rete di Officine Autorizzate Peugeot.

Fondamentale è la prenotazione online entro il mese di febbraio di un appuntamento per manutenzione o riparazione della propria vettura Peugeot. È possibile così ottenere uno sconto immediato del 10%, a cui si aggiunge poi un ulteriore 10% da utilizzare entro l’anno 2021 per un nuovo intervento in officina sempre tramite prenotazione online.

Progetto ‘My tree’ e sconti sui pezzi di ricambio Peugeot

La promozione Cashback di Peugeot va ad aggiungersi a un’altra offerta che il Leone ha messo in campo sui pezzi di ricambio che provengono da economia circolare. Presso le medesime officine autorizzate presso le quali è possibile prenotare gli interventi di manutenzione e riparazione con sconto del 10%+10%, è attivo anche il progetto ‘My tree’.

Se si richiede un pezzo di ricambio originale e che è stato prodotto mediante economia circolare – si tratta di circa 2 milioni di pezzi in catalogo e tutti con opportuna garanzia – Peugeot si impegna a piantare un albero per un progetto di riforestazione in Senegal.

Potrebbe interessarti anche: Perché non provare una Dacia? Promozioni febbraio 2021 su Sandero e Duster a partire da 3 euro al mese

[email protected]

Argomenti: ,