Pasqua 2020: prezzi alle stelle online di colombe ed uova di cioccolato, ecco come risparmiare

La Federconsumatori evidenzia un rincaro fino al 168% dei prezzi delle uova di cioccolata online e delle colombe per laPasqua 2020: le info e come risparmiare.

di , pubblicato il
La Federconsumatori evidenzia un rincaro fino al 168% dei prezzi delle uova di cioccolata online e delle colombe per laPasqua 2020: le info e come risparmiare.

La Federconsumatori evidenzia un rincaro fino al 168% dei prezzi delle uova di cioccolata online e delle colombe per questa Pasqua 2020 a causa dell’emergenza Coronavirus. Proprio per questo è importante che vi sia un’attività urgente di contrasto alle speculazioni. Ecco le rilevazioni dei prezzi dei prodotti tipici di tale festività e dei consigli per risparmiare nonostante tutto.

Lo studio della Federconsumatori

Dallo studio effettuato dalla Federconsumatori (che ha monitorato i prezzi dei prodotti caratteristici della Pasqua tra cui colombe e uova di cioccolato con particolare attenzione a quelli online) è emerso un andamento diverso a seconda del prodotto scelto e del canale di vendita. Nel dettaglio si evince che sia che nei negozi fisici che nei supermercati l’aumento complessivo è stato in media dello 0,6%.

I prodotti che hanno subito un incremento di prezzo sono state sopratutto le colombe con il +4% e gli stampi per le uova di cioccolato fatte a casa con il +12%. La carne registra invece i soliti costi mentre il prezzo delle uova rispetto allo scorso anno è diminuito.

La Federconsumatori ha rilevato che gli aumenti maggiori per la Pasqua 2020 riguardano il web. Una colomba normale acquistata online costa infatti sui 19,90 euro a fronte dei 9,69 euro presso un supermercato o un negozio. L’aggravio è quindi del 105%. Sempre sul web, si trovano addirittura delle colombe a 29,99 euro. Anche le uova di Pasqua sono vendute con un prezzo maggiorato di oltre il 37% ma alle volte si arriva fino al 168%.

Emilio Viafora che è il presidente della Federconsumatori in merito agli aumenti comunica che essi sono inaccettabili da ogni punto di vista. Questo perché non soltanto ogni famiglia si ritroverà ad affrontare una Pasqua sottotono ma anche delle ripercussioni economiche come i gravissimi rincari dei prodotti alimentari.

Proprio per questo l’Associazione segnalerà tale pratica alle Forze dell’Ordine competenti e alle Autorità. La stessa ha chiesto inoltre alle piattaforme online di vigilare affinché non vi siano speculazioni.

Prezzi negozi e online

Ecco alcuni prezzi applicati nei negozi e nei supermercati rilevati dalla Federconsumatori di alcuni prodotti:

  • uova fresche: confezione 6 uova nel 2019 costavano 2,85 euro (in media) mentre nel 2020 circa 2,49 euro (variazione del -13%),
  • uova fresche: confezione 10 uova nel 2019 costavano 3 euro (in media) mentre nel 2020 la cifra di 2,89 euro (variazione del -4%),
  • uovo di cioccolato medio di marca da 220 grammi nel 2019 costava 16,40 euro (in media) mentre nel 2020 16,80 euro (variazione del 2%),
  • gli ovetti al chilo nel 2019 costavano 29,60 euro (in media) mentre nel 2020 circa 26,61 euro (variazione del -10%),
  • stampo per uova nel 2019 costava 16,90 euro (in media) mentre nel 2020 la cifra 19,99 euro (variazione del 18%),
  • stampo per ovetti nel 2019 costava 11,21 euro (in media) mentre nel 2020 circa 11,85 euro (variazione del 6%),
  • colomba normale nel 2019 costava 9,20 euro (in media) mentre nel 2020 la cifra di 9,69 euro (variazione del 5%),
  • colomba farcita nel 2019 costava 12,90 euro (in media) mentre nel 2020 il costo di 13,25 euro (variazione del 3%).

I costi online registrati dalla Federconsumatori sono invece i seguenti:

colomba normale nel 2019 costava 9,69 euro (in media) mentre nel 2020 19,90 euro (variazione del 105%) mentre 1 uovo medio di marca da 220 grammi nel 2019 costava 16,80 euro (in media) mentre nel 2020 la cifra di 23 euro (variazione del 37%).

Consigli per risparmiare

Per risparmiare in vista della Pasqua 2020, la Federconsumatori consiglia di sfruttare il tempo a disposizione per la quarantena per preparare da soli pastiere e altri prodotti tipici di tale festività. Un altro suggerimento sarà anche quello di provare a preparare le uova di cioccolato in casa visti i rincari del momento. In questo modo si potrà risparmiare fino al 42%.

Un altro consiglio sarà quello di contattare il proprio negoziante di fiducia per fargli mettere da parte la carne o un altro prodotto concordando con anticipo il prezzo per evitare che vi siano delle brutte sorprese.

Infine l’ultimo suggerimento, qualora si faccia la spesa online, sarà quello di non soffermarsi sul primo sito web. Sono infatti molte le pasticcerie e gli esercizi che si sono attrezzati per la vendita online. L’importante sarà avvalersi di un sito certificato che presenti l’https ed il lucchetto nella barra degli indirizzi.

Leggete anche: Supermercati aperti o chiusi a Pasqua e Pasquetta: si potrà fare la spesa?

[email protected]

Argomenti: ,