Pagamenti eBay: ecco cosa cambia, addio PayPal

PayPal non sarà più il principale metodo di pagamento sul portale eBay. Il suo posto, infatti, molto presto, sarà preso da Adyen. Ecco le info.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
PayPal non sarà più il principale metodo di pagamento sul portale eBay. Il suo posto, infatti, molto presto, sarà preso da Adyen. Ecco le info.

PayPal non sarà più il principale metodo di pagamento sul portale eBay. Il suo posto, infatti, molto presto, sarà preso da Adyen, il sistema di pagamento back-end ma non subito. Ciò avverrà lentamente nel corso dei prossimi due anni e quindi entro il 2020. PayPal, però, ha precisato Ebay resterà una delle opzioni per i pagamenti ma ciò forse fino al luglio del 2023.

Adyen sostituirà PayPal

Su piccola scala in Nord America, a partire dalla seconda metà del 2018,  Adyen inizierà a prendere gradualmente il posto di PayPal per le attività di pagamento su eBay. A partire dal 2021 lo scopo ultimo della società sarà quello di trasferire la maggior parte dei suoi clienti a questa nuova esperienza di pagamento. Adyen permetterà al colosso delle-commerce di gestire il pagamento con carta di credito o anche debito internamente e ciò favorirà di molto i clienti in quanto l’azienda comunica che in questo modo si avranno delle tariffe inferiori a PayPal. Inoltre le tariffe che fino ad ora erano pagate a PayPal saranno pagate invece direttamente ad eBay in modo tale da far crescere il suo fatturato.

Tutte le transazioni, quindi, ripetiamo, saranno trattate interamente dal sito senza dover essere affidate a terzi come PayPal. Il gruppo comunica di aver scelto questo tipo di strada in quanto Adyen addebita minori spese ai venditori della piattaforma ed offre più opzioni a chi acquista tra cui la possibilità di scegliere tra centocinquanta valute differenti.

La decisione presa da eBay per PayPal ha avuto un brutto contraccolpo in quanto il titolo in borsa è sceso di circa 11 dollari arrivando a 74,27 dollari per poi risalire a 76,80 dollari a pacchetto azionario. Ricordiamo che PayPal divenne il principale fornitore di pagamenti di eBay nel 2004 dopo alcuni mesi che eBay aveva acquisito la società in un affare di 1,5 miliardi di dollari. Le sue società si sono poi divise in società pubbliche separate nel luglio 2015 firmando un accordo operativo di cinque anni per mantenere rapporti fino alla metà del 2020.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Conti e carte, Acquisti online