Offerte Trenitalia per viaggiare all’estero con tariffa ridotta e sconti del 15%

Ecco le offerte Trenitalia per viaggiare all’estero potendo contare di una tariffa ridotta e di sconti fino al 15%.

di , pubblicato il
trenitalia

Chi possiede una carta argento e verde di Trenitalia ha diritto non solo ad agevolazioni sui treni nazionali ma anche ad offerte su Rail Plus per viaggi all’estero. Ma che cosa sono queste due carte esattamente? La prima è una carta sconto dedicata ai passeggeri che hanno compiuto 60 anni e costa 30 euro. È però gratuita per chi ha a partire da 75 anni. Con questa carta si ha diritto al uno sconto del 10% sul vettore letto e del 15% sul biglietto base previsto in prima e seconda classe. Ciò su tutti i treni nazionali e nei livelli di servizio standard, premium e business. Quella verde, invece, propone sconti a coloro che hanno tra i 12 ed i 16 anni non compiuti ed il costo è di 40 euro all’anno. Con essa si ha uno sconto del 10% sul prezzo del biglietto base in prima e seconda classe su tutti i treni nazionali di livello standard, business, premium, vagoni letto e cuccette.

Con le carte verdi e argento offerte Trenitalia per viaggiare all’estero

La carta verde e quella argento danno la possibilità di fruire anche di sconti Rail Plus per viaggi su treni internazionali. Esattamente si avrà diritto alla tariffa ridotta “Card” su alcuni treni internazionali e alla riduzione del 15%. Ciò sul prezzo dei ticket di viaggio internazionali sia in prima che in seconda classe sui treni che partecipano all’offerta RailPlus. Quest’ultima è venduta presso le biglietterie di stazione e le agenzie di viaggio autorizzate ma solo in combinazione con le carte indicate.

I prezzi delle offerte Trenitalia ed altri informazioni

Sia la carta argento che quella verde, poi, daranno la possibilità di utilizzare lo sconto Rail Plus per i viaggi sui treni internazionali.

Esse si potranno acquistare, però, solo previa presentazione di documento di identità in corso di validità. La durata sarà di 1 anno dalla data del rilascio e sarà nominativa ed incedibile. Andrà poi mostrata sempre sui treni insieme al proprio documento di identità se il personale la richiede. Infine non si potrà rimborsare e nemmeno sostituire anche in caso di smarrimento o furto.
[email protected]

Argomenti: ,