Noleggio auto 2019: a cosa prestare attenzione per risparmiare ed evitare addebiti indesiderati

Consigli per risparmiare sul noleggio auto 2019 e come evitare addebiti indesiderati.

di , pubblicato il
Consigli per risparmiare sul noleggio auto 2019 e come evitare addebiti indesiderati.

L’estate 2019 è ancora in corso e con essa c’è stata e c’è ancora un’impennata di richieste per noleggio auto. Da quest’anno, poi, rispetto agli anni antecedenti, le principali compagnie di tale settore ovvero la Enterprise, la Sixt, l’Avis, la Hertz e la EuropCar (dopo l’accordo raggiunto con la Commissione Europea) si sono impegnate ad includere nel costo finale del noleggio anche tutti i costi extra. Inoltre si sono impegnate a descrivere in maniera chiara le varie assicurazioni opzionali e le clausole contrattuali. Ovviamente ciò non avverrà tutto subito. La compagnia Hertz, ad esempio, aggiornerà tutto dal primo trimestre del 2020. Ecco allora alcuni suggerimenti da tenere in conto quando si noleggia un auto per risparmiare.

Consigli per risparmiare sul noleggio dell’auto

Ecco qualche piccolo suggerimento per risparmiare sul noleggio della vettura:

  • sicuramente il primo consiglio è quello di confrontare le varie offerte online sui vari comparatori come ad esempio Rentalcars o direttamente sui siti delle compagnie di noleggio,
  • il secondo suggerimento è quello di controllare bene tutte le commissioni, le varie tasse nonché i servizi a corredo. Essi alle volte, infatti, sono obbligatori,
  • riportare l’auto laddove si è noleggiata (ad esempio da aeroporto ad aeroporto e non da aeroporto a centro città) farà ottenere un bel risparmio,
  • evitare la politica di pieno/vuoto proposta da alcune compagnie di noleggio per far sì che le tariffe siano più basse in fase di preventivo. La compagnia, infatti, consegnerà la macchina con il pieno addebitando il costo che sarà più alto di quello di mercato. Ovviamente l’auto non si dovrà riconsegnare con il pieno ma qualora dovesse restare del carburante all’interno di essa non sarà rimborsato ed infine
  • non si dovrà mai sottovalutare l’orario di ritiro e quello di consegna.
    La tariffa, infatti, si base sulle 24 ore esatte.

Qualora si dovesse sfiorare anche solo di un’ora si dovrà pagare il corrispettivo di una giornata intera. Attenzione quindi agli orari ed inoltre anche a quelli di apertura degli uffici in quanto riconsegnare il mezzo fuori da essi comporterà delle spese accessorie.

Evitare addebiti indesiderati su carta di credito quando si noleggia l’auto: ecco come

Il Centro Europeo per i consumatori anche quest’anno ha diffuso un piccolo vademecum con dei suggerimenti per evitare addebiti indesiderati sulla propria carta di credito a seguito del noleggio auto. Ecco i suggerimenti:

  • controllare che sul voucher ovvero sulla prenotazione compaia il nome esatto del guidatore. Cambiarlo o aggiungerne un altro farà lievitare il costo,
  • la carta di credito dovrà avere i numeri in rilievo e dovrà essere intestata al primo guidatore. Online sarà possibile trovare soluzioni anche con prepagate ma qualora vi sua una franchigia da versare o si faccia un incidente allora la compagnia di noleggio potrebbe creare problemi,
  • leggere sempre le diciture “accepted” o “declined” sul contratto di noleggio in quanto si potrebbero firmare dei servizi extra,
  • qualora il prezzo finale sia diverso da quello riportato sul voucher significherà che sono stati inseriti dei servizi aggiuntivi. Qualora essi non siano stati richiesti lo si dovrà comunicare all’operatore e pretendere che il contratto di noleggio sia stampato nuovamente,
  • attenzione a scegliere il carburante giusto e metterlo nel serbatoio giusto. Se ciò non si farà potrebbero essere richiesti dei costi di manutenzione,
  • bisognerà poi osservare con attenzione l’auto che ci viene proposta in noleggio. Le compagnie tendono infatti a minimizzare le ammaccature magari facendole notare poi. Il consiglio è scattare foto e video ed infine
  • controllare bene il portabagagli, Il giubbotto catarifrangente, la ruota di scorta ed il triangolo infatti non dovranno mai mancare. Se non ci sono lo si dovrà scrivere sulla scheda di ritiro in quanto il rischio è che vengano addebitati a fine noleggio.

Infine, ricordiamo che il seggiolino auto per i bambini fa lievitare il prezzo che alle volte può arrivare anche a 30 euro al giorno per cui il consiglio è portarselo da casa. Seguendo tutti i consigli diramati sarà possibile risparmiare una bella cifretta sul noleggio dell’auto.

Leggete anche: Rc Moto, un vero salasso: come risparmiare – suggerimenti e consigli.

Argomenti: ,