Nasce SicurInsieme per scegliere l’offerta più conveniente di luce e gas

Grazie alla collaborazione dell'Unione Nazionale Consumatori e della Selectra nasce il gruppo di acquisto di energia SicurInsieme: ecco le info in merito.

di , pubblicato il
Grazie alla collaborazione dell'Unione Nazionale Consumatori e della Selectra nasce il gruppo di acquisto di energia SicurInsieme: ecco le info in merito.

Grazie alla collaborazione dell’Unione Nazionale Consumatori e della Selectra nasce il gruppo di acquisto di energia SicurInsieme per supportare i consumatori nel passaggio al mercato libero e assisterli nel lungo periodo. Ecco le principali informazioni in merito.

SicurInsieme: ecco cos’è

Dalla collaborazione della Selectra (l’azienda che confronta le utenze domestiche) e l’Unione Nazionale Consumatori (l’Associazione che tutela i consumatori dal 1955) è nato il gruppo d’acquisto “SicurInsieme“. Quest’ultimo è nato per aiutare il consumatore (sia esso un privato o una piccola/media azienda nonché condominio) a passare al mercato libero dell’energia. Come si sa, infatti, tale mercato diventerà obbligatorio a partire dal mese di gennaio 2022 mentre per le Pmi già dal prossimo mese.

Solitamente le tariffe di luce e gas sul Mercato Libero non durano molto: 1 anno o alle volte fino a 2 anni. Il fornitore, infatti, dopo tale periodo può cambiarle con il solo obbligo di comunicarlo in anticipo al cliente. Quest’ultimo quindi che deve fare? Ebbene accettare o recedere dal contratto.

L’obiettivo di SicurInsieme

L’obiettivo di SicurInsieme sarà quello di aiutare il consumatore a negoziare un’offerta iniziale nel mercato libero che sia conveniente ma anche trasparente. Lo step successivo sarà poi quello di rinegoziarla di anno in anno in modo tale che il consumatore abbia delle condizioni contrattuali favorevoli.

Massimiliano Donà che il Presidente di Unc comunica che il mercato tutelato ha accompagnato i consumatori italiani per molti anni dando loro stabilità e sicurezza per un lungo periodo. Ora, invece, con SicurInsieme si avrà la possibilità di aiutare i consumatori aiutandoli ad effettuare un passaggio consapevole, sereno e conveniente.

Antoine Arel, il co-fondatore della Selectra Italia, invece, comunica che tale azienda metterà a disposizione dei consumatori la sua expertise del settore aiutandoli a fare una scelta giusta.

Insieme all’Unioe Nazionale dei Consumatori, poi, si impegnerà a scegliere il fornitore che offrirà le condizioni migliori basandosi sulla grande esperienza raggiunta nel confronto delle offerte di gas e luce.

La scelta del fornitore come avverrà?

La scelta del fornitore per il gruppo d’acquisto avverrà mediante un’asta che sarà riservata ad un numero ristretto di fornitori che saranno selezionati con anticipo secondo dei requisiti previsti. L’asta si svolgerà alla fine di maggio valutando le varie offerte che verranno proposte sulla base di alcuni elementi principali come il prezzo, la durata, la chiarezza, la trasparenza e la semplicità del contratto.

Infine, nell’ambito del gruppo d’acquisto ci sarà anche un progetto informativo che verrà anche messo in campo per coloro che vi aderiranno che spiegare a questi ultimi come funzionano al meglio le bollette.

Leggete anche: Bollette luce, gas ed acqua stop al pagamento: le notizie vere e quelle false

[email protected]

Argomenti: ,