Mutui ‘passione mattone’: tasso fisso sempre basso, è il momento di acquistare casa

Dall'ultimo Osservatorio Mutui di MutuiOnline.it emerge che dopo il lock down gli italiani hanno più voglia di fare ed un interesse maggiore verso l'acquisto di un'abitazione

di , pubblicato il
Dall'ultimo Osservatorio Mutui di MutuiOnline.it emerge che dopo il lock down gli italiani hanno più voglia di fare ed un interesse maggiore verso l'acquisto di un'abitazione

Dall’ultimo Osservatorio Mutui di MutuiOnline.it emerge che dopo il lock down gli italiani hanno più voglia di fare ed un interesse maggiore ad acquistare un’abitazione. Le richieste di finanziamento per l’acquisto della prima casa, infatti, per il trimestre ad agosto sono salite al 44,8% del totale e, nonostante l’emergenza Coronavirus, il trend delle domande di mutuo tra gennaio ed agosto è stata più o meno in linea con l’intero 2019. Ecco maggiori dettagli dell’analisi svolta e perché il tasso fisso continua a predominare.

Erogazioni in aumento e la voglia del mattone resta la preferenza degli italiani

La voglia del mattone ovvero di acquistare casa resta la preferenza degli italiani. Le richieste di finanziamento per l’acquisto delle seconde case, infatti, negli ultimi tre mesi (fino ad agosto) sono balzate al 6,1% come rivela l’ Osservatorio Mutui di MutuiOnline.it. Inoltre c’è stato l’aumento delle nuove erogazioni fatte dalle Banche cresciute al 39% del totale: in entrambi i casi si tratta di ottimi dati. Bene anche la surroga che nel trimestre preso in considerazione ha rappresentato il 46,7% del totale contro il 50,5% dei tre mesi precedenti.

A giugno, luglio ed agosto la maggior parte delle richieste di mutuo (esattamente l’89,9%) è stata caratterizzata dal tasso di interesse fisso. Perché? Il motivo è semplice, gli italiani nonostante l’orientamento della Bce in politica monetaria, preferiscono essere conservatori e sapere con anticipo quali saranno le modalità di ammortamento del prestito. Inoltre, al momento, la differenza tra tasso fisso e tasso indicizzato è veramente ridotta.

Il quadro dei tassi: la media

Come rivela l’ Osservatorio Mutui di MutuiOnline.it la media del tasso fisso applicato sui mutui a 20/30 anni è salita di un poco nel mese di agosto: esattamente allo 0,90% contro lo 0,80% del mese di luglio.

Quello variabile, invece, è passato dallo 0,72% allo 0,77%. Nonostante le piccole crescite il quadro continua ad essere positivo con il tasso fisso che su base annua si attesta intorno ai minimi storici ovvero dello 0,89% contro la media dell’1,53% dello scorso anno. Quello indicizzato è passato invece dallo 0,86% allo 0,78%. Il tutto in sintonia con i tassi di riferimento: l’Euribor ad agosto è stato indicato in negativo ad agosto ed esattamente -0,52% a un mese e -0,48% a tre mesi. L’Eurirs, invece, a 0,06% a 30 anni, a 0,03% a 20 anni e a -0,18% a 10 anni.

Potrebbe interessarti: Mutui: offerte promozionali per acquisto casa o surroga con Poste Italiane

[email protected]

Argomenti: ,