Matrimoni low cost 2016: ecco le alternative per risparmiare

Le alternative al matrimonio tradizionale permettono di risparmiare fino al 70%, vediamone alcune.

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Le alternative al matrimonio tradizionale permettono di risparmiare fino al 70%, vediamone alcune.

In un precedente articolo abbiamo parlato di quanto costa un matrimonio nel 2016: sposarsi ha dei prezzi sempre più proibitivi a meno che non si scelga di optare per un matrimonio low cost che porterebbe ad un risparmio del 74% rispetto ad un matrimonio tradizionale.   Quali possono essere idee per un matrimonio low cost che permetta di risparmiare senza perdere in stile lasciando inalterato nella sua unicità il giorno del fatidico “sì”?   Nel 2016 le tendenze e le novità in fatto di matrimonio offrono diversi spunti per poter risparmiare senza perdere nulla. Ci sono le coppie che impostano il proprio matrimonio nell’ottica del rispetto dell’ambiente scegliento uno sposalizio ecologico: le decorazioni in carta o canapa possono portare il budget del matrimonio a scendere di molto applicandole non solo agli addobbi ma anche al bouquet, alle partecipazioni, alle bomboniere. Il risparmio portato dal matrimonio ecologico, che comprende anche il mezzo di trasporto per gli sposi, è di circa il 70% rispetto ad un matrimonio tradizionali.   Un’altra idee che porta un notevole risparmio e che sembra essere molto di moda quest’anno è la scelta del matrimonio country: un matrimonio in campagna dove la location è a prezzi abbordabilissimi e dove decorazioni, addobbi e anche il cibo può essere a Km0, con uno stile bohemien che caratterizzerà anche il look degli sposi.   Una scelta molto usata nell’ultimo periodo, forse anche per il suo estremo romanticismo, è il matrimonio sulla spiaggia: dalla cerimonia al ricevimento in riva al mare. L’idea è di sicuro impatto e la cerimonia sarà originale. Il risparmio in questo caso non è solo per gli sposi ma anche per gli invitati che non dovranno spendere un patrimonio in abiti eleganti e scarpe.   Un’altra idea per risparmiare è quella di condividere il matrimonio con un’altra coppia di sposi riuscendo a risparmiare fino al 42% per ogni copia: si potrebbero condividere tutte le spese dal wedding planner al ricevimento, dagli addobbi alle partecipazioni e anche gli invitati ad entrambi i matrimoni potranno almeno risparmiare sul vestito.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Risparmio, Curiosità, Risparmiare