Luce e Gas, quando terminerà il mercato tutelato? E intanto da questo mese le bollette saranno meno care

Luce e Gas, ecco la data in cui terminerà il mercato tutelato e da aprile 2018 le bollette saranno meno care.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Luce e Gas, ecco la data in cui terminerà il mercato tutelato e da aprile 2018 le bollette saranno meno care.

C’è ancora tempo per decidere con quale operatore luce e gas passare a seguito della cessazione del mercato tutelato. Ecco dunque la data precisa e l’importante novità di aprile 2018. Da questo mese, infatti, e fino al 30 giugno vi sarà una diminuzione delle bollette di luce e gas.

Mercato libero e mercato tutelato: data cessazione di quest’ultimo

Il mercato tutelato ovvero quello in cui il regime tariffario è stabilito dall’AEEGSI cesserà di esistere entro luglio 2019, salvo proroghe dell’ultima ora. Per chi non lo sapesse il mercato di maggiore tutela è quello in cui il prezzo del gas metano e dell’energia elettrica è stabilito direttamente dall’Autorità ogni tre mesi. Purtroppo, però, esso non consente di avere lo stesso fornitore sia per il gas che per la luce come avviene invece nel mercato libero.

Il mercato libero è invece quello caratterizzato dal fatto che le diverse compagnie energetiche private possono decidere autonomamente le loro tariffe sia per l’energia elettrica che per il gas metano. Per una corretta gestione dei prezzi, comunque, è stato istituito un sistema di vigilanza per tale mercato gestito dall’AEEGSI, che è l’Autorità per l’energia elettrica, il gas ed il sistema idrico in collaborazione con l’Antitrust.

Bollette luce e gas meno care: ecco di quanto aprile-giugno 2018

Dal 1° aprile al 30 giugno 2018 ci sarà una boccata di ossigeno per gli italiani in quanto le tariffe di luce e gas per coloro che fanno parte del mercato tutelato saranno più basse. Tale ribasso è dovuto principalmente al minor consumo di luce e gas. Il primo sopratutto perché le giornate saranno più lunghe mentre il secondo per la fine dell’utilizzo del riscaldamento. Nel dettaglio per i clienti del mercato tutelato le tariffe della luce scenderanno dell’8% mentre quelle del gas del 5,7%.

Comunichiamo inoltre che le tariffe del gas diminuiranno per alcuni aspetti principali ovvero per i costi di approvvigionamento (-4,2%), per quelli di trasporto (-0,2%), per quelli di approvvigionamento all’ingrosso (-0,2%) mentre i costi di stoccaggio saranno azzerati.

Le tariffe della luce diminuiranno per un aspetto principale ovvero per i costi di approvvigionamento (-9%). Aumenteranno invece gli oberi di sistema (1,1%) e le componenti A4 ovvero le tariffe per servizio merci-ferroviario e quelle As ovvero del bonus sociale elettrico dello 0,13%.

Leggete anche: Bollette acqua, reclami al Garante ARERA e altre novità future.

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Per la casa, Utenze domestiche