Lotto e Superenalotto sospesi: chi ha già giocato, perde il denaro speso?

Giorni fa un Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri ha decreto lo stop dei giochi pubblici tra cui Lotto e Superenalotto. Ecco le info in merito e cosa deve fare chi ha già giocato per non perdere il denaro speso.

di , pubblicato il
Giorni fa un Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri ha decreto lo stop dei giochi pubblici tra cui Lotto e Superenalotto. Ecco le info in merito e cosa deve fare chi ha già giocato per non perdere il denaro speso.

Giorni fa è giunta una circolare che ha decretato lo stop momentaneo del Lotto e del Superenalotto. Ciò è avvenuto con un Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri. C’è però chi ha già giocato per i prossimi concorsi e proprio costoro si chiedono se il denaro speso verrà perso.

Emergenza Coronavirus: si sono fermati Lotto e Superenalotto

A seguito dell’emergenza Coronavirus per evitare ulteriori contagi sono stati sospesi sia il Lotto che il Superenalotto sia sulla rete fisica come nelle tabaccherie sia in modalità online. Neanche durante le due guerre mondiali il Lotto fu sospeso e questo dà l’idea di quanto la situazione sia difficile. In ogni caso oltre ai due giochi indicati si sono fermati anche il SuperStar, l’Eurojackpot e il SiVinceTutto.

Secondo un’analisi di Agipronews tale blocco costerà allo Stato circa 7,3 milioni di euro al giorno in termini di mancata entrata erariale. Tale somma insieme a quella di altri giochi sospesi nei giorni passati (chiusura sopratutto delle slot) porterà ad un buco erariale di circa 25 milioni al giorno: basti pensare che il solo stop delle Vlt e delle slot costa allo Stato 7 milioni ogni giorno. Secondo l’analisi, quindi, se la chiusura si limiterà al 3 aprile allora nelle casse dello Stato entreranno 550 milioni in meno altrimenti la cifra sarà più alta. Si crede, però, vista la situazione, che ci sarà un prolungamento.

Chi ha già giocato Lotto, Superenalotto e gli altri giochi su indicati per i prossimi concorsi non perderà denaro. La Sisal, infatti, comunica che le giocate resteranno valide e parteciperanno all’estrazione di competenza non appena quest’ultima potrà essere svolta.

Leggete anche:  Coronavirus: stop a Lotto, SuperEnalotto e slot machine

[email protected]

Argomenti: ,