Inizia il conto alla rovescia per la lotteria degli scontrini con vincita istantanea: ecco come funzionerà

È iniziato il conto alla rovescia per la lotteria degli scontrini con vincita istantanea: arrivano i primi chiarimenti da parte dell’Agenzia delle Entrate.

di , pubblicato il
Buoni fruttiferi postali: la top 3 di febbraio 2023 con rendimenti tali da leccarsi i baffi.

È iniziato il conto alla rovescia per la nuova lotteria degli scontrini con vincita istantanea. Lo scorso 18 dicembre, infatti, Ernesto Maria Ruffini che è il direttore dell’Agenzia delle Entrate ha chiarito quali saranno le modalità per usufruirne. Sembrava che tale lotteria dovesse andare in soffitta e invece ne arriverà una nuova. Il rilancio nasce dalla necessità di centrare gli obiettivi richiesti dal Pnrr e in particolar modo quello di digitalizzare l’attività di contrasto all’evasione fiscale.

La domanda che in molti si pongono e se l’iniziativa avrà successo. Ricordiamo che la legge di bilancio 2023 ha stabilito che dal 1° gennaio di quest’anno il limite massimo per i pagamenti in contanti è di 5 mila euro invece di 1000 euro. Per partecipare alla lotteria degli scontrini è necessario ovviamente effettuare una spesa uguale o più alta di 1 euro mediante pagamenti elettronici.

Il meccanismo al momento è il seguente: bisogna collegarsi alla pagina ufficiale della Lotteria degli scontrini, inserire il codice fiscale nella sezione “partecipa ora” e memorizzare il codice lotteria che andrà mostrato poi all’esercente per chiedere l’abbinamento con lo scontrino elettronico da trasmettere al sistema lotteria.

La nuova lotteria degli scontrini

Il nuovo sistema di vincita istantanea della Lotteria degli scontrini non sostituirà quello attuale che prevede dei ricchi premi settimanali da 25 mila euro e mensili da 100 mila euro fino ad arrivare a quello annuale di 5 milioni di euro. Si aggiungerà invece ad esso per cui si potrà continuare a tentare la sorte anche con l’estrazione in differita comunicando il codice lotteria al commerciante al momento dell’acquisto. Esso sarà infatti necessario per la creazione del biglietto virtuale.

Alla nuova lotteria con vincita istantanea si potrà partecipare con il Qr Code che si troverà sul documento di acquisto qualora quest’ultimo sia uguale a 1 euro o più Ovviamente il pagamento dovrà essere elettronico.

Come funziona il codice bidimensionale

Il Qr Code che l’Agenzia delle Entrate chiama “codice bidimensionale” conterrà tutte le informazioni utili affinché il cliente sappia se ha vinto o meno. In esso, poi saranno indicati tutti i dati che sono presenti di solito sugli scontrini come la Partita Iva dell’esercente o la matricola del dispositivo. Inoltre l’ora e la data di emissione.

Si tratta di una misura, come detto, che rientra tra quelle del Pnrr (Piano nazionale ripresa resilienza) dedicata all’amministrazione fiscale il cui obiettivo è quello di contrastare l’evasione fiscale.

Intanto, per la lotteria degli scontrini che conosciamo, la prossima estrazione settimanale dei premi ci sarà il 26 gennaio. Si ricorda che per riscuotere questi ultimi, non si dovrà fare nulla. Sarà l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ad effettuare il pagamento. Lo farà mediante bonifico bancario mentre per chi non ha un conto bancario, il pagamento avverrà mediante assegno circolare non trasferibile.

[email protected]

Argomenti: ,