La convenienza dell’offerta Supersmart di Poste Italiane su libretto di risparmio

C'è davvero convenienza ad attivare l'offerta Supersmart sul proprio libretto di risparmio? La risposta è si: gli interessi sono più vantaggiosa.

di , pubblicato il
quinto bancoposta

C’è davvero convenienza ad attivare l’offerta Supersmart di Poste Italiane sul proprio libretto di risparmio. Questo perché si ottiene un tasso di interesse più alto alla scadenza sulle somme accantonate. Non tutti però possono attivare la promozione ma soltanto chi ha un libretto Smart. Ecco i dettagli.

Offerta Supersmart Poste Italiane

L’Offerta Supersmart di Poste Italiane dà la possibilità di avere un tasso di interesse premiale rispetto al quello base dello 0,001%. Con essa si possono vincolare i risparmi presenti sul libretto postale Smart per un certo periodo di tempo, avendo di fatto rendimenti più alti. La proposta del momento è l’offerta Supersmart 180 giorni che dura 180 giorni ed offre un tasso di interesse annuo lordo a scadenza dello 0,40%. La sottoscrizione della promozione può avvenire dall’applicazione BancoPosta, in ufficio postale o dal sito di Poste purché l’accantonamento minimo sia di 1000 euro. Quello complessivo degli accantonamenti attivi sul singolo libretto Smart non può invece superare i 3.000.000,00 euro. Per quanto riguarda il numero massimo di accantonamenti, esso è di dieci su base giornaliera per un massimo di settanta attivi da intendersi cumulativamente per le offerte Supersmart disciplinate.

A chi si chiede qual è la decorrenza e la scadenza, rispondiamo che la prima è dal giorno in cui si accantona la somma mentre la seconda è al giorno di scadenza escluso o al giorno di disattivazione (escluso). Gli interessi su ogni singola somma accantonata, poi, si calcolano al tasso di interesse dell’offerta in regime di capitalizzazione semplice. Esattamente con criterio dell’anno civile e vengono accreditati sul libretto Smart al netto delle ritenuta fiscale. Se l’offerta, però, si disattiva prima del tempo, sulla cifra investita si applicano i tassi base pro tempore vigente e quindi lo 0,001%.

Per quanto concerne i libretti in forma cartacea, gli interessi che si maturano dopo la liquidazione vengono annotati. Ciò a seguito della loro presentazione agli uffici postali.
Come spiegato nel caso si cambi idea e si voglia disattivare l’offerta Supersmart di Poste Italiane lo si potrà fare in ogni momento. Ovviamente si avranno gli interessi al tasso base. La disattivazione potrà avvenire online mediante Rpol ovvero Risparmio Postale Online per cui tale servizio dovrà essere attivo. Altrimenti l’operazione si potrà eseguire presso l’ufficio postale.
Leggi anche:  Interessi fino al 2,50%: ecco con quali buoni fruttiferi postali di Cdp
[email protected]

Argomenti: ,