IWBank prestito personale a tasso fisso: il prestito senza spese di istruttoria

Tra i prestiti personali on line, il prestito IWBank è uno dei più convenienti: un punto interrogativo resta solo sulla tempistica di erogazione

di Redazione Finanza Personale, pubblicato il
Tra i prestiti personali on line, il prestito IWBank è uno dei più convenienti: un punto interrogativo resta solo sulla tempistica di erogazione

Prestiti personali on line

IWBank prestiti – Il prestito personale a tasso fisso di IWBank è un finanziamento disponibile a condizioni di onerosità certe e predeterminate, per importi fino a 30 mila euro, e in grado di poter sopperire alle richieste creditizie della clientela dell’istituto di credito “online”. Cerchiamo di comprendere quali siano le caratteristiche principali di presunta convenienza di questo servizio.

IWBank prestito personale

Partiamo innanzitutto dalle condizioni economiche maggiormente evidenti, relative all’importo massimo finanziabile (che non potrà eccedere i 30 mila euro, con un minimo di 2.500 euro) e alla durata del finanziamento, compresa tra un minimo di 12 mesi e un massimo di 60 mesi. Entrambe tali condizioni ci sembrano abbastanza ordinarie, sia nell’ampiezza del piano di ammortamento potenziale, sia nella vastità dell’importo concedibile.

IWBank prestito personale tasso

Per quanto concerne invece il tasso di interesse di riferimento, questo sarà fisso e predeterminato in sede di stipula del contratto di finanziamento. I fogli informativi sostengono che il tasso sarà calcolato sulla base del tasso ufficiale di riferimento della Banca Centrale Europea, maggiorato di uno spread stabilito dall’istituto di credito in sei punti percentuali. Di conseguenza, per le erogazioni nel mese corrente, il tasso applicato al capitale oggetto di finanziamento sarà pari al 7,50%. Si tratta di un tasso fortemente concorrenziale, soprattutto nei confronti di quanto applicato dai principali istituti di credito meno “virtuali”.

Tan prestito personale IWBank

Relativamente scarse le differenze tra il tasso annuo nominale e il tasso annuo effettivo globale. Riscontriamo infatti con piacere l’assenza di spese di istruttoria (di solito applicate in misura pari a un punto percentuale dalle altre banche), e l’esenzione dalle spese di gestione, di incasso rata (la cui operazione avverrà necessariamente attraverso RID, con periodicità mensile), e di insoluto. Permane invece la corresponsione dell’indennizzo per estinzione anticipata, che l’istituto di credito ha fissato in un punto percentuale sull’importo rimborsato in anticipo se la durata residua del finanziamento è superiore a un anno, o in 0,50 punti percentuali se la vita residua del prestito è pari o inferiore a un anno. L’indennizzo non è comunque dovuto se l’importo rimborsato anticipatamente, in caso di estinzione totale, è inferiore o pari a 10 mila euro.

IWBank prestito personale spese

Infine, sul fronte delle altre spese da sostenere, dai fogli informativi attualmente in vigore deduciamo solamente al’applicazione di un’imposta di bollo per 14,62 euro in caso di prestiti di durata fino a 18 mesi, o l’imposta sostitutiva pari allo 0,25% in caso di prestiti di durata superiore ai 18 mesi, come in vigore normativo. Utili altresì le indicazioni sui tempi di erogazione, che IWBank sostiene possano essere pari a un massimo di 7/10 giorni lavorativi dalla presentazione di tutta la documentazione dell’istruttoria: non si tratta certamente di tempi molto rapidi, ma tenendo in considerazione che la pratica viene svolta prevalentemente a distanza, è un arco temporale che si può ritenere ben congruo. In caso di esito positivo dell’istruttoria, inoltre, l’importo concesso è erogato il giorno lavorativo successivo alla delibera.

IWBank prestito personale opinioni

Sul fronte meramente economico, le condizioni applicate al finanziamento ci sembrano piuttosto convenienti. Rimane da interpretare l’agevolezza o meno della lavorazione a distanza della pratica, per la quale chiediamo il vostro sostegno: avete provato il servizio IWBank? Come vi siete trovati?

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Mutui e Prestiti