INPS Card di Poste Italiane: cos’è, come richiederla, accrediti pensione e tutti i numeri di Poste

Ecco cos'è, come richiederla, le info sugli accrediti pensione della INPS Card di Poste Italiane nonché tutti i numeri per parlare con un operatore di Poste Italiane.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Ecco cos'è, come richiederla, le info sugli accrediti pensione della INPS Card di Poste Italiane nonché tutti i numeri per parlare con un operatore di Poste Italiane.

La INPS Card di Poste Italiane è la carta sulla quale si potrà ricevere direttamente la pensione e gli altri contributi accreditabili dell’INPS senza dover andare necessariamente ogni mese alla Posta. Ecco allora le caratteristiche principali della INPS Card, come richiederla, le info sugli accrediti pensione e i numeri di telefono utili per palare con un operatore di Poste.

Caratteristiche principali INPS Card e come richiederla

Con la INPS Card di Poste Italiane, come sottolineato, la pensione sarà accreditata direttamente sulla carta così come altri tipi di contributi INPS senza doversi recare necessariamente alla Posta. Tale carta si riceverà direttamente al proprio indirizzo insieme al Pin. L’abilitazione, invece, dovrà avvenire presso l’ ufficio postale nel quale si è fatta richiesta della carta.

Accrediti con INPS Card di Poste Italiane

Poste Italiane informano gli utenti che la INPS Card potrà essere richiesta per l’accredito della pensione presso l’ufficio postale dove si riscuote mensilmente o per ricevere altre tipologie di accredito in qualunque ufficio postale.

Come già detto, la carta si riceverà a casa insieme al codice segreto ovvero il Pin. Poi, per  l’attivazione, ci si dovrà recare in Posta ed esattamente presso l’ufficio nel quale si è richiesta la carta.

Eseguita quest’ultima operazione si potrà finalmente riscuotere la pensione. Le Poste comunicano che dal 1° al 15 del mese si potrà ricevere l’accredito della pensione a partire dal mese seguente in cui è avvenuta l’attivazione. Dal 16 fino alla fine del mese, invece, si potrà ricevere l’accredito della pensione dal secondo mese successivo in cui vi è stata l’attivazione, ecco il link di Poste Italiane.

Tutti i numeri per parlare con Poste Italiane

Qualora si avessero dei dubbi sulla INPS Card, ci si potrà recare in uno degli Uffici Postali e chiedere delucidazioni in merito oppure chiamare le Poste. I numeri saranno: l’803160 per avere info sulla corrispondenza e pacchi, identità digitale ID, servizi online e Postecert. Da rete fissa il numero sarà gratuito e si potrà chiamare dal lunedì al sabato dalle ore 8 alle 20. Ci sarà poi l’800.003.322 per l’assistenza sui servizi finanziari e di pagamento di Postepay e BancoPosta. Il numero sarà gratuito e gli orari saranno i medesimi su indicati. Segnaliamo poi l’800.316.181 e l’800.131.811, il primo per assistenza servizi PosteVita ed il secondo per assistenza servizi Poste Assicura. Il numero sarà gratuito e il servizio sarà attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20 ed il sabato dalle 8 alle 14.

Leggete anche: Postepay Evolution da oggi 1 ottobre 2018 cambia l’iban e non solo.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Conti e carte, Carta di debito e di credito, Operazioni Postali