Ing: conti inaccessibili ed app bloccata, ecco cosa sta succedendo

Il sottosegretario nazionale di Codici Ivano Giacomelli comunica che L'associazione ha inviato una lettera di diffida all'Istituto in cui si chiede il ripristino ai conti che sono al momento bloccati.

di , pubblicato il
Il sottosegretario nazionale di Codici Ivano Giacomelli comunica che L'associazione ha inviato una lettera di diffida all'Istituto in cui si chiede il ripristino ai conti che sono al momento bloccati.

L’Associazione nazionale di volontariato per la difesa dei consumatori Codici, come comunica Corrierecomunicazioni.it, ha diffidato la  BancaIng. Dopo l’aggiornamento dell’applicazione, infatti, molti clienti non riescono più accedere al loro conto. Proprio per questo l’Associazione ha inviato una lettera di diffida all’Istituto chiedendo il ripristino dell’accesso ai conti che ora risultano bloccati.

Le lamentale dei clienti Ing Direct

Il segretario nazionale di Codici, l’associazione nazionale di volontariato per la difesa dei consumatori, il cui nome è Ivano Giacomelli comunica quanto segue: ” Stiamo registrando le lamentele di tantissimi clienti della Ing Direct“.  Il problema è in molti non riescono ad accedere al proprio conto corrente ed in più hanno anche difficoltà a ricevere le nuove credenziali. Per poter ricevere il nuovo pin, infatti, è necessario che la Ing invii una raccomandata ed alcuni denunciano un’attesa fino a 20 giorni. I problemi, però, non finiscono qui spiega Giacomelli in quanto alcuni utenti che hanno ottenuto il codici si sono visti di nuovo bloccare l’accesso perché il procedimento per l’inserimento di tale credenziale non era molto chiaro. In più i clienti si lamentano perché hanno forti difficoltà nel ricevere chiarimenti dalle sedi e dal call center.

L’associazione ha rilevato che tutto questo è successo dopo l’aggiornamento dell’applicazione a seguito della quale è diventato impossibile accedere al proprio conto. Per questo Codici ha deciso di inviare una lettera di diffida all’Istituto Bancario in cui si richiede che vengano ripristinati gli accessi ai conti che sono bloccati al momento. La speranza di Giacomelli è quella che l’Istituto risolva questo grave disagio al più presto.

Leggete anche: Disservizi Poste Italiane, problemi al sito e alle app.

[email protected]

Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.