La classifica delle città più care: dove costa di più l’affitto?

Aumentano i canone di affitto di circa 1,7%: ecco un elenco delle città più care.

di Angelina Tortora, pubblicato il
Aumentano i canone di affitto di circa 1,7%: ecco un elenco delle città più care.

Tornano a salire i canoni di affitto, il dato emerge dall’ultimo report del portale immobiliare.it, che nonostante un calo della domanda ha registrato un aumento dei canoni di affitto dell’1,7% rispetto ad un anno fa. La locazioni immobiliari, sono un mercato in forte mutamento, tutto è legato alle evoluzioni del mercato immobiliare. Le nuove norme della Legge di Stabilità 2016 sulle agevolazioni dell’acquisto sulla casa, ha ridato speranza ai proprietari, e sbloccato in parte il mercato immobiliare. Le locazioni immobiliari sono aumentate soprattutto nelle grandi città, nelle località con oltre 250 abitanti, la domanda è cresciuta del +0,38% , nelle città più piccole invece la domanda di locazione è calata rispetto all’anno scorso dell’-1,6%. A febbraio, si è registrato un incremento dei canoni di affitto dell’1,7%. Non tutta l’Italia registra, però, lo stesso andamento: in molte regioni si rilevano variazioni minime, mentre i canoni d’affitto crescono maggiormente in regioni con canoni medi più bassi della media nazionale,tra queste si segnala:

  • Molise +5,9%;
  • Sicilia +5,1%;
  • Calabria e Marche +4,4% .

Mentre i prezzi calano in:

  • Campania -2,9%;
  • la Valle d’Aosta 2,3%;
  • l’Umbria -1,7%.

Le città più care d’Italia per canoni d’affitto

In Italia il prezzo medio del canone d’affitto mensile per un bilocale di 65 metri quadri è di circa 560 euro. Le città più care sono:

  • Milano, per affittare un monolocale servono circa 620 euro al mese; per un trilocale fino a 1.200 euro;
  • Firenze e Roma mediamente, per un monolocale euro 550 e per un trilocale tra 900 e 1.040 euro;
  • Torino e Genova per un monolocale circa euro 330;
  • Bolzano, per affittare un monolocale ci vogliono circa euro 520;
  • Siena, Venezia, Napoli, Bologna, Pisa e Como hanno prezzi allineati.
Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Immobiliare, Curiosità