I pagamenti digitali sono tutti veloci ma c’è n’è uno che si distingue dagli altri: Postepay

Paga con Postepay. Il bottone giallo per velocizzare i tuoi pagamenti digitali: ecco l'ultimo servizio offerto da Poste Italiane per carta prepagata Postepay.

di , pubblicato il
Paga con Postepay. Il bottone giallo per velocizzare i tuoi pagamenti digitali: ecco l'ultimo servizio offerto da Poste Italiane per  carta prepagata Postepay.

Paga con Postepay. Il bottone giallo per velocizzare i tuoi pagamenti digitali: ecco l’ultima iniziativa di Poste Italiane per rendere ancora più agevole l’utilizzo della carta prepagata Postepay. Detto ciò, di seguito le info inerenti al nuovo modo di pagare in modo semplice, affabile e veloce con la propria carta prepagata.

Pago Postepay: ecco cos’è

Paga con Postepay è il nuovo metodo per pagare in modo più affidabile, semplice e veloce con la carta prepagata “Postepay”. La novità è che non sarà necessario inserire ogni volta i dati della carta: basterà infatti cliccare sul bottone “paga con Postepay” ed il gioco sarà fatto. Ciò sia in modalità online che nei negozi fisici che avranno aderito al servizio. Sarà però necessario autorizzare l’operazione mediante la app di Postepay inserendo il proprio PosteID o l’impronta digitale o la Face ID se si possiede un terminale abilitato. Chi non ha ancora abilitato la carta in app Postepay potrà invece pagare inserendo i dati della prepagata Postepay o BancoPosta abilitata ai pagamenti in modalità online.

Paga con Postepay come funzione

Chi effettua un acquisto online o in un negozio fisico dovrà chiedere (almeno in quest’ultimo) di pagare con “Paga con Postepay“. In alternativa, alle case automatiche, potrà scegliere tale tipologia di pagamento tra quelli disponibili. Se si sceglierà tale pagamento, poi, si riceverà una notifica nell’applicazione Postepay con la richiesta di autorizzare il pagamento nonché il riepilogo di quest’ultimo. A questo punto sarà necessario autorizzarlo mediante il codice PosteID o impronta digitale o Face ID (se si ha un terminale abilitato). Poste Italiane ricorda infine che per utilizzare l’applicazione Postepay per fare acquisti nei negozi convenzionati e sui vari siti web sarà necessario aver abilitato la carta Postepay in app.

Qualora se ne avesse più di una si potrà scegliere tranquillamente quale utilizzare.

Tasse, tributi e tanto altro: ecco cosa si potrà pagare con Paga Postepay

Con il bottone “Paga con Postepay” si potranno pagare tasse e contributi online in modo ancora più semplice e veloce. Sarà necessario collegarsi al sito dell’ente a cui si dovrà inviare la paga e selezionare durante il pagamento la voce “altri metodi di pagamento”. Infine sarà necessario scegliere “Paga con Postepay” e autorizzare la transazione con la app.

Tra i marchant nei quali già è possibile utilizzare il servizio, segnaliamo “Paga con Postepay” segnaliamo Fotoservice, Esselunga, Helvetia, Hera, H3G, PosteMobile, MyCicero e Quixa.

Leggete anche: Token addio, il giorno si avvicina: sicurezza, costi, comodità e cosa accade Banca per Banca.

Argomenti: , ,