Guida carta Postepay: info conto corrente, come fare per bloccarla e prelevare all’estero

Ecco una guida relativa alla carta Postepay per scoprire se essa necessita di un conto corrente, che fare per bloccarla e per i prelievi all'estero?

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Ecco una guida relativa alla carta Postepay per scoprire se essa necessita di un conto corrente, che fare per bloccarla e per i prelievi all'estero?

La Postepay è una carta prepagata di Poste Italiane grazie alla quale è possibile prelevare denaro in tutta Italia e all’estero, fare acquisti in tutto il mondo e tenere sotto controllo i movimenti in ogni istante. Le principali carte Postepay sono la Standard e la Evolution. Ma quali sono le differenze tra le due e sopratutto per aprire una carta Postepay c’è bisogno di un conto corrente? E ancora, come si blocca e come funziona per i prelievi all’estero?

Postepay Standard ed Evolution: le principali caratteristiche

Con la Postepay Standard e quella Evolution si potranno effettuare acquisti in tutto il mondo, prelevare denaro contante presso gli sportelli ATM Postamat e bancari e tenere sotto controllo i movimenti in ogni momento. La principale differenza tra le due è che la seconda ovvero la Evolution avrà un Iban grazie al quale si potrà accreditare la pensione o lo stipendio. Per fare tale operazione o per ricevere bonifici direttamente sulla carta basterà comunicare l’Iban a chi eseguirà l’accredito.

Si potrà avere la Postepay Standard a soli 10 euro mentre il costo di emissione per quella Junior sarà di 5 euro. Entrambe non avranno alcun canone annuo. Il costo di emissione dell’altra, invece, sarà di 5 euro mentre il canone annuo sarà di 10 euro.

Guida Postepay di Poste Italiane

Tutti potranno richiedere le carte Postepay anche coloro che non dispongono di un conto corrente. Per poter diventare titolare di una delle carte basterà recarsi in un ufficio postale con codice fiscale e documento di riconoscimento in corso di validità.

Chi non ha ancora compiuto diciotto anni potrà comunque avere una Postepay ma quella Junior. Essa sarà rilasciata da tutti gli uffici postali: i minori però dovranno essere accompagnati dai genitori e sia i piccoli che gli adulti dovranno portare con sè il codice fiscale e un documento in corso di validità.

Per bloccare la carta prepagata Postepay (per qualsiasi motivo sia esso furto, perdita o altro) basterà chiamare il nostro numero gratuito 800.90.21.22 (dall’Italia) o +39.02.34980.131(dall’estero).

Poste Italiane comunicano infine che si potranno effettuare prelievi in tutto il mondo presso tutti gli ATM Visa, Visa Electron e Mastercard per le Postepay NewGift. Per quanto concerne le commissioni, i costi si troveranno nei documenti consegnati insieme alla carta.

Leggete anche: Arriva Postepay Connect: pagamenti digitali e mobile in un’unica app, ecco costi e caratteristiche.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Conti e carte, Carta PostePay