Giornate FAI di primavera: 1000 luoghi aperti il 24 ed il 25 marzo 2018, info Campania, Napoli e costi

Giornate FAI di primavera: 1000 luoghi aperti il 24 ed il 25 marzo 2018: ecco l'elenco in Campania a Napoli, Salerno, Avellino, Benevento, Caserta e costi.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Giornate FAI di primavera: 1000 luoghi aperti il 24 ed il 25 marzo 2018: ecco l'elenco in Campania a Napoli, Salerno, Avellino, Benevento, Caserta e costi.

Il 24 ed il 25 marzo 2018 tornerà l’attesissimo appuntamento con le “Giornate FAI di primavera” in cui 1000 luoghi saranno aperti al pubblico in forma speciale. Vi saranno quarantamila ciceroni delle scuole medie e superiori che, in tale occasione, guideranno gli spettatori alla scoperta delle bellezze dell’Italia. Ecco i principali luoghi aperti in Campania a Napoli, Benevento, Caserta, Salerno e Avellino nonché i costi.

Giornate FAI di primavera il 24 ed il 25 marzo: info luoghi aperti a Napoli e costi

Le giornate Fai di primavera ci saranno il 24 ed il 25 marzo 2018. A Napoli si potranno visitare i seguenti luoghi d’arte:

  • Chiostro di Sant’Agostino alla Zecca a Palazzo Ascarelli a Napoli. Per chi non lo sapesse, esso è un chiostro pensile seicentesco chiuso da un lucernario in stile liberty di fine Ottocento dove si svolse il processo a Masaniello e in cui fu condannato a morte. Il contributo suggerito per visitare tale luogo è a partire da 3 euro.
  • Real Museo Mineralogico e Zoologico (Napoli) ubicato nella prestigiosa Biblioteca del Collegio Massimo dei Gesuiti in corso Umberto I. L’ attrazione principale è la collezione dei vertebrati con scheletro di balena franca boreale, ritrovata nel Mediterraneo, e di elefante. Il contributo suggerito per visitare tale luogo è a partire da 3 euro.
  • Palazzo della Borsa, sede della Camera di Commercio. Al suo interno si trova l’antichissima Cappella di Sant’Aspreno che porta il nome del primo vescovo di Napoli, Aspreno. Il contributo suggerito per visitare tale luogo è a partire da 3 euro.
  • Palazzo Reale di Napoli
  • Crociera Inferiore Galleria Umberto I e Salone Margherita a Napoli. Fino agli anni sessanta la crociera inferiore ospitava la cassa della Banca Nazionale dell’Agricoltura nonché servizi igienici e locali per il divertimento. Il contributo suggerito per visitare tale luogo è a partire da 3 euro.
  • Circolo artistico Politecnico. Il Museo, dedicato al Principe Caravita di Sirignano, rappresenta l’ 800 e il ‘900 napoletano. Una della caratteristiche principali è la Farmacia che conserva ancora le caricature dei soci e dei vasi dipinti a tema. Il contributo suggerito per visitare tale luogo è a partire da 3 euro.
  • Memus: Museo e Archivio Storico del Teatro di San Carlo. Il fulcro delle celebrazioni sarà una mostra documentaria e iconografica con materiali inediti e di grande pregio storico e artistico provenienti dalla Collezione di Sergio Ragni. Il contributo suggerito per visitare tale luogo è a partire da 3 euro.
  • Mausoleo di Posillipo, il monumento funebre dedicato ai caduti della prima guerra mondiale di Napoli. Esso è costituito da un’esedra di ingresso, da un ipogeo con annessa cripta e chiesa superiore a tre navate. Il contributo suggerito per visitare tale luogo è a partire da 3 euro.
  • Villa Rosebery: parco e palazzina Borbonica: ingresso riservato solo ai soci Fai

Giornate FAI di primavera il 24 ed il 25 marzo: info luoghi aperti Avellino, Salerno, Caserta e Benevento

Le giornate Fai di primavera ci saranno il 24 ed il 25 marzo 2018. Ad Avellino, Benevento, Salerno e Caserta si potranno visitare i seguenti luoghi d’arte:

  • Castello Lancelotti a Lauro (Av),
  • Chiesa Santa Maria della Pietà a Lauro (Av),
  • Chiesa Santa Maria Assunta in Pernosano a Lauro (Av),
  • Sorgente Pollentina a Cassano Iripino (Av),
  • Museo Alfonsiano a Pagani (Sa),
  • Palazzo Conforti a Salerno (Sa),
  • Museo Diocesiano “San Matteo”, collezione eburnea medievale (Sa),
  • Duomo di Salerno: cappella del Tesoro di San Matteo (Sa),
  • Curia Arcivescovile: presepe di Anna Barone De Riso (Sa),
  • Aula di Culto di Palazzo Pedace sede Fai (Sa),
  • Pinacoteca Provinciale: la Sala dei Polittici (Sa),
  • Chiesa di San Giorgio (Sa),
  • Chiesa di San Francesco a Sant’Agata dei Goti (Bn),
  • Palazzo San Francesco a Sant’Agata dei Goti (Bn),
  • Lavatoio Reullo a Sant’Agata dei Goti (Bn),
  • Porta San Marco a Sant’Agata dei Goti (Bn),
  • Palazzo della Prefettura (Ce),
  • Museo Civico e Archivio Storico a Santa Maria Capuavetere (Ce),
  • Centometriquadri – Museo Arte Contemporanea a Santa Maria Capuavetere (Ce),
  • Domus di Via degli Orti a Santa Maria Capuavetere (Ce),
  • Officina dei Bronzi a Santa Maria Capuavetere (Ce),
  • Anfiteatro Campano a Santa Maria Capuavetere (Ce),
  • Il Mitreo a Santa Maria Capuavetere (Ce),
  • Teatro Garibaldi a Santa Maria Capuavetere (Ce),
  • Palazzo Papa a Santa Maria Capuavetere (Ce),
  • Basilica di Santa Maria Maggiore a Santa Maria Capuavetere (Ce),
  • Domus Confuleius (bottega del tintore) a Santa Maria Capuavetere (Ce),
  • Museo dei Gladiatori a Santa Maria Capuavetere (Ce) e
  • Arco di Adriano a Santa Maria Capuavetere (Ce).

Leggete anche: Mostra Salvador Dalì a Napoli: inaugurazione oggi 1 marzo 2018, orari, prezzo biglietti e riduzioni.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Eventi, Risparmiare