Giornata mondiale dell’acqua 2022: 5 consigli per risparmiare e non sprecare

Per la giornata mondiale dell'acqua di oggi 22 marzo 2022 ecco 5 consigli per risparmiare e non sprecare.

di , pubblicato il
bonus idrico

Oggi 22 marzo 2022 si celebra la giornata mondiale dell’acqua. Tale evento si celebra da trent’anni per sottolineare quanto l’oro blu sia una risorsa indispensabile e preziosa. Le riserve idriche scarseggiano e la popolazione mondiale aumenta. Ridurne i consumi, quindi, è uno dei modi più efficaci per risparmiare e non sprecare.

Giornata mondiale dell’acqua: come risparmiare

Una famiglia italiana in media consuma circa 200 metri cubi di acqua all’anno secondo l’analisi di Altroconsumo che la pone in cima alla classifica europea degli spreconi. Il problema è che solo una piccola parte dell’acqua che si consuma si utilizza per bere e cucinare. La parte restante si usa per fare la doccia, lavarsi i denti, fare la lavastoviglie/lavatrice, tirare lo sciacquone e tanto altro.
Il primo consiglio per risparmiare acqua è quello di controllare i rubinetti della casa per eliminare eventuali perdite che hanno un gravoso impatto non solo economico ma anche ambientale.

I rubinetti nuovi, poi, potrebbero essere acquistati con frangigetto incorporato che limita la portata di acqua.
Il secondo consiglio per ridurre il 50% del consumo è quello di riciclare le acque sia grigie (provenienti bidet/lavabi) che bianche (provenienti dall’acqua piovana). Esse si possono usare ad esempio per irrigare i giardini, per pulire gli spazi esterni ma anche come acqua di scarico.
Prediligere la doccia al bagno è il terzo consiglio. Per la prima, infatti, sono necessari circa 20 litri d’acqua mentre per fare un bagno ne servono circa 150 litri per cui facendo un calcolo si vedrà che il risparmio è davvero assicurato. E sempre il terzo consiglio è quello di chiudere il rubinetto quando si lavano i denti o ci si rade.
Facendo tale operazione, infatti, si possono risparmiare fino a 2500 litri di acqua a persona all’anno.
Utilizzare la lavatrice e la lavastoviglie a pieno carico è il quarto consiglio. Il motivo è che il lavaggio a pieno carico fa risparmiare molta acqua e il risparmio calcolato per una famiglia di tre persone è di 8200 litri circa all’anno.
L’ultimo suggerimento è quello di lavare la propria automobile usando il secchio e non l’acqua corrente. Con il primo, infatti, è calcolato un risparmio di circa 130 litri di acqua potabile per ogni lavaggio.
Leggi anche: Bollette gas alle stelle e attesi nuovi aumenti: consigli per risparmiare
[email protected]

Argomenti: ,