Giacenza media e saldo: cosa sono?

A Palermo diverse agenzie di Poste Italiane non accolgono richiesta per consegna saldo e giacenza 2019. Ma cos'è quest'ultima?

di , pubblicato il
Tutti abbiamo sentito parlare di conto corrente e conto deposito: ma quale conviene di più se si ha qualche soldo da parte? Quali sono vantaggi e svantaggi?

Maria Pitarresi, rappresentante dell’Unione Difesa Consumatori della Sezione di Palermo, comunica che alcune agenzie di Poste Italiane di Palermo non stanno accogliendo le richieste dei clienti di ottenere la certificazione del saldo e giacenza 2019. Ma cosa si intende esattamente con questi due termini?

Saldo e giacenza cosa sono?

Il saldo disponibile finale o liquido è il denaro effettivamente disponibile sul conto al momento della richiesta dell’estratto conto. Il saldo finale, nel dettaglio, è il risultato della somma algebrica del saldo iniziale più le entrate meno le uscite del periodo.

A fornire invece informazioni su cos’è la giacenza media annua è l’Agenzia delle Entrate. Ebbene con questo termine si intende l’importo medio delle somme a credito del cliente in un determinato periodo adeguato ad 1 anno. Per calcolarla si divide la somma delle giacenze giornaliere (saldi giornalieri per valuta) per i giorni dell’anno ovvero 365. Se la giacenza media è negativa si deve inserire sempre zero mentre per i conti in divisa estera il valore della giacenza media viene comunicato secondo le norme contemplate per l’archivio dei rapporti finanziari.

Perché è importante la giacenza media

La giacenza media è uno strumento molto importante per l’Agenzia delle Entrate in quanto conoscendola si prevengono comportamenti che potrebbero essere attribuibili al reato di evasione fiscale. Essa non è importante solo ai fini reddituali ma anche per accedere a numerosi benefici messi in atto dal Governo(ad esempio le borse di studio). Ci sono poi agevolazioni per il pagamento delle utenze come luce, gas e acqua (bonus acqua potabile) o la mensa il cui servizio viene fornito anche in forma gratuita se non si superano determinate soglie.

Proprio per questo viene richiesto l’Isee che accerta una determinata condizione economica. Per poter compilare tale modello viene proprio richiesta la giacenza media e proprio per questo si è creato caos a Palermo.

Giacenza 2019: la protesta di Palermo

Maria Pitarresi dell’Udicon comunica che alcuni uffici postali di Palermo hanno comunicato ai propri clienti che la certificazione del saldo e giacenza al 2019 non è ancora pronta rimandando la questione al 15 gennaio 2021. Ciò non è giustificabile per la Pitarresi in quanto molte famiglie chiedono tali documenti per il rinnovo dell’Isee e per continuare a ricevere il reddito di cittadinanza che per molti è l’unica fonte di reddito. L’Isee serve però anche per altre prestazioni che si chiedono ad inizio anno come l’iscrizione scolastica.

Potrebbe interessarti anche: Libretto risparmio postale di Poste Italiane: giacenza media, calcolo ISEE e carta di libretto

[email protected]

Argomenti: ,