Frigorifero, è uno degli elettrodomestici che consuma di più: ecco come risparmiare

Ecco alcuni trucchetti per risparmiare sul frigorifero che è uno degli elettrodomestici che consuma di più.

di , pubblicato il
Ecco alcuni trucchetti per risparmiare sul frigorifero che è uno degli elettrodomestici che consuma di più.

Il frigorifero è uno degli elettrodomestici che incide di più sulla bolletta elettrica. Il suo consumo si aggira, infatti, intorno ai 150-160 euro e per questo è necessario usarlo con attenzione. Ecco allora alcuni piccoli accorgimenti per utilizzarlo con attenzione e risparmiare.

Risparmiare con il frigorifero: ecco come

Il primo suggerimento per risparmiare con il frigorifero è quello di cambiarlo se quello che si possiede è di classe C o inferiore.

Il consumo di elettricità, infatti, con tale tipologia di elettrodomestico sarà di 50-100 euro in più rispetto ad uno di classe A+. Questo significa che il costo per l’acquisto di esso si potrà ammortizzare quanto prima. Inoltre, nel corso di tutta la vita del frigorifero, il rendimento per tale investimento potrà anche essere superiore del 10%.

Quando si acquista tale elettrodomestico, poi, lo si dovrà fare tenendo conto delle proprie esigenze. Per una persona ne basta uno di capienza dai 100 ai 150 litri mentre per 2-4 persone dai 220 ai 280 litri. Infine si dovrà anche tenere a mente che un frigorifero monoporta consuma meno rispetto ad uno a doppia porta per cui sarebbe preferibile acquistare il primo.

Risparmiare energia con il frigo

Sicuramente per risparmiare energia con il frigorifero sarà necessario non riempirlo troppo in quanto più è pieno, più avrà bisogno di energia per raffreddare i prodotti. Non si dovrà poi aprire inutilmente o mettere cibo caldo al suo interno.

Un altro suggerimento è quello di regolare il termostato tra il livello medio ed il minimo nonché controllare sempre la temperatura che dovrà essere compresa tra i 3 ed i 5 gradi centigradi. Quella del congelatore, invece, dovrà essere tra i -18 ed i -15 gradi centigradi.

In inverno, infine, le temperature esterne permetteranno di avere a disposizione un frigorifero naturale per cui quando faremo degli acquisti si potranno anche lasciare per qualche ora sul davanzale o in terrazza in modo tale da farne abbassare la temperatura in modo naturale. Infine l’acqua, ad esempio, si potrà conservare fuori. Usando tali piccoli accorgimenti si eviterà di far lavorare troppo l’elettrodomestico e si eviterà di consumare eccessiva elettricità.

Così si preserverà l’ambiente e si risparmierà qualcosina in bolletta.

Leggete anche: Come risparmiare sulla bolletta di gas e luce: ecco dei piccoli accorgimenti.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.