Free Mobile o Ho.mobile: debutto vicino, arriva l’identificativo del numero e crescono gli impianti a Milano

Il debutto di Free Mobile che si chiamerà con tutta probabilità Ho.mobile è vicino: arriva infatti l'identificativo del numero e crescono gli impianti a Milano.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Il debutto di Free Mobile che si chiamerà con tutta probabilità Ho.mobile è vicino: arriva infatti l'identificativo del numero e crescono gli impianti a Milano.

Free Mobile è un operatore francese di proprietà della società Iliad. A breve esso arriverà anche in Italia occupando il posto libero lasciato dalla fusione tra Wind e Tre Italia. Il nome, però, non sarà Free Mobile, così come in Francia, ma con tutta probabilità, sarà Ho.mobile. Ecco dunque le ultime notizie in merito nonché quella relativa al numero identificativo che avrà tale gestore.

Free Mobile o Ho.mobile: debutto vicino, arriva l’identificativo del numero

In Italia c’è grande attesa per il lancio sul mercato di Free Mobile o Ho.mobile della società Iliad che in Francia risulta essere il miglior operatore low cost grazie alle sue formidabili offerte. Tra queste segnaliamo Forfait Free che, al costo di 19,90 euro per tutti o di 15,99 euro per gli abbonati via internet Freebox, offre 100 GB di internet in 4G tra cui 25 GB da usare in roaming nei paesi europei ed in Nuova Zelanda, Australia, Canada, Sud Africa ed Israele nonché  chiamate e messaggi illimitati nei medesimi posti.

Nelle scorse settimane ci si è chiesti di chi fossero i numeri 222 50 che comparivano durante la ricerca manuale della rete in alcune città italiane. Ebbene, ora è giunta la conferma che si tratta proprio di Iliad anche se non viene ancora mostrato il nome dell’operatore. Nel dettaglio il 222 è il codice identificativo dell’Italia mentre il 50 è quello che identifica l’operatore della rete o i Full MVNO.

Free Mobile o Ho.mobile: debutto vicino e crescono gli impianti a Milano

Il nuovo operatore dell’Iliad sarà rivale di Tim, Vodafone, Tre Italia e Wind e, proprio per questo, sta investendo molto denaro (basti pensare ai 58 milioni del primo semestre 2017) per coprire nel breve tempo possibile molte aree del nostro paese.

Le ultime news ci informano che sono cresciuti gli impianti di tale azienda a Milano. Da 3 si è infatti passati a cinque ai quali se ne aggiungono altri sette in periferia. Se il trend dovesse mantenersi tale, quindi, nel giro di pochissimo tempo, la città di Milano, che è la sede operativa dell’Iliad, potrebbe addirittura poter contare di una copertura totale anche se solo sulla carta . Per info su tariffe nostrane leggete anche: Passa a Wind e a Tre Italia offerte low cost settembre 2017 con 15 Gb in 4G a 7 euro.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Telefonia&Internet, Iliad, Offerte Tim, Offerte Tre, Offerte Vodafone, Offerte Wind