Fondo garanzia mutui prima casa Consap: ecco le principali caratteristiche

Il fondo di garanzia per la prima casa è stato istituto presso il Ministero dell'Economia e della Finanze. Ecco le principali caratteristiche.

di , pubblicato il
Il fondo di garanzia per la prima casa è stato istituto presso il Ministero dell'Economia e della Finanze. Ecco le principali caratteristiche.

Il fondo di garanzia per la prima casa è stato istituto presso il Ministero dell’Economia e della Finanze. Apprendiamo che esso recentemente è stato rifinanziato grazie al Decreto Crescita grazie al quale ci sarà la concessione di garanzie a prima richiesta sui mutui. Ecco allora le principali caratteristiche, quanto sarà l’ammontare massimo e che tipo di abitazioni potranno essere acquistate.

Il fondo garanzia prima casa

Il fondo garanzia prima casa prevede la concessione di garanzie a prima richiesta su finanziamenti massimo di 250 mila euro. Si potrà richiedere non soltanto per l’acquisto della casa ma per interventi di ristrutturazione su di essa purché accrescano l’efficienza energetica dell’immobile che il mutuatario dovrà adibire necessariamente ad abitazione principale.

Per poter ricevere il finanziamento, il cliente si dovrà recare presso le filiali dei finanziatori che aderiranno all’iniziativa. Sarà poi necessario compilare un modello di domanda che sarà poi inoltrato telematicamente al gestore dal finanziatore. Potranno invece erogare i mutui garantiti dal Fondo sia le Banche che i soggetti intermediari che avranno aderito a tale iniziativa mediante l’invio dell’apposito modulo.

Caratteristiche fondo prima casa

Chi chiederà il mutuo potrà farlo soltanto se vorrà acquistare l’abitazione principale che non dovrà rientrare in alcune categorie catastali. Tra queste segnaliamo la A1 ovvero l’abitazione di tipo signorile. Inoltre, tra le categorie per le quali non verrà erogato il finanziamento segnaliamo la A8 e la A9. La prima sarà quella inerente alle ville mentre la seconda quella inerente ai castelli e ai palazzi.

Alla garanzia Fondi saranno ammessi i mutui ipotecari erogati per l’acquisto della casa anche con interventi di ristrutturazione che, come detto, dovranno accrescere l’efficienza energetica dell’unità immobiliare.L’ammontare, poi, non potrà superare i 250 mila euro mentre il tasso nonché le condizioni si potranno negoziare con i finanziatori. Si evince infine che, seppur si venga ammessi alla garanzia del Fondo, resterà facoltà dei soggetti finanziatori erogare il mutuo.

Leggete anche: Ripara Casa New e Salva Mutuo: le polizze BPER per proteggere la casa e i beni più preziosi.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,