Filiali Ubi a Bper Banca: cosa cambia per i correntisti e l’elenco

486 filiali Ubi passano a Bper Banca e 134 punti operativi: cosa cambia per i correntisti.

di , pubblicato il
486 filiali Ubi passano a Bper Banca e 134 punti operativi: cosa cambia per i correntisti.

Nel primo trimestre del 2021 ci sarà il cambio di insegna per 486 filiali e 134 punti operativi di Ubi Banca e una piccola parte di Intesa per acquisizione da parte del gruppo Bper. Già da ora sono state individuate le filiali ed i clienti che a breve passeranno alla nuova Banca. Ecco gli sportelli coinvolti e cosa cambierà per i correntisti.

Ramo d’azienda Ubi a Bper Banca: cosa cambia per i correntisti

La Ubi Banca comunica che è stato di recente sottoscritto un accordo con Bper Banca in merito alla cessione di un ramo d’azienda costituito da un insieme di filiali del Gruppo e dai rispettivi dipendenti nonché clienti. Come già indicato le filiali che passeranno a Bper saranno 486 con tutta la loro clientela mentre i punti operativi 134 come gli sportelli distaccati, ecco quali.

La Bper per realizzare l’acquisizione ha portato a termine un aumento di capitale di ottocento milioni di euro. Grazie a tale operazione, il gruppo guidato da Alessandro Vandelli, vedrà l’aumento di più del 40% della propria rete distributiva. In questo modo Bper diventerà il terzo gruppo bancario italiano dietro Intesa Sanpaolo e Unicredit.

I correntisti della Ubi Banca si chiedono quindi cosa succederà. Ebbene ci sarà il cambio di Banca di appoggio per cui si avrà una migrazione verso nuove coordinate bancarie. Ci sarà quindi la sostituzione dei bancomat, dei libretti di assegni nonché le eventuali coordinate bancarie e codici relativi all’home banking. Ovviamente chi ha degli addebiti diretti ricorrenti potrà chiederne il trasferimento senza pagare nulla.

Chi ha un mutuo, invece, potrà stare sereno in quanto i tassi saranno gli stessi grazie all’articolo 58 del testo unico bancario.

Potrebbe poi essere spostato il personale in altri sedi per cui si potrebbe perdere il proprio punto di riferimento.

Prelievi gratuiti presso gli sportelli automatici

Intanto la Ubi Banca fa sapere che dallo scorso 8 ottobre è possibile prelevare gratuitamente presso gli sportelli automatici nazionali di Intesa Sanpaolo e Fidearum. Ciò con le carte di debito su circuito Bancomat e le carte prepagate su circuito Mastercard o Bancomat emesse dalla Ubi Banca e IwBank.

Potrebbe interessarti: Perché i piccoli azionisti di UBI Banca respingono sdegnati l’offerta di Intesa Sanpaolo

[email protected]

Argomenti: ,