Fatturazione mensile: dopo la data di Tim, Vodafone, Wind e Tre Italia arriva anche quella di Fastweb

Arriva anche l'adeguamento di Fastweb alla fatturazione mensile dopo Tim, Vodafone, Wind e Tre Italia: ecco da quando.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Arriva anche l'adeguamento di Fastweb alla fatturazione mensile dopo Tim, Vodafone, Wind e Tre Italia: ecco da quando.

Dopo Tim, Vodafone, Wind e Tre Italia è arrivata anche la comunicazione da parte della Fastweb dell’adeguamento delle sue offerte alle legge numero 172 del 4 dicembre 2017. Ricordiamo che essa obbliga gli operatori telefonici nonché quelli di pay tv a tornare alla fatturazione mensile entro il 5 aprile 2018 abbandonando per sempre quella a ventotto giorni. Ecco le info a riguardo.

Fastweb si adegua alla Legge e torna alla fatturazione mensile: ecco da quando

A partire dal 26 marzo 2018 Fastweb tornerà alla fatturazione mensile e il costo di tutte le offerte mobile ricaricabili sarà calcolato su base mensile così come le offerte in abbonamento. Anche per la Fastweb, quindi, le variazioni delle condizioni non comporteranno alcun onere aggiuntivo per i clienti in quanto il prezzo annuale resterà inalterato. Ovviamente mensilmente la promozione costerà l’8,6 % in più così come accadrà per Vodafone e per Tim.

Per quanto concerne coloro che hanno un contratto di rete fissa o in abbonamento riceveranno il conto il primo giorno di ogni mese sulla e-mail e quindi non dovranno pagare più due canoni anticipati. A partire dal 6 marzo e fino al 5 aprile, chi non vorrà più usufruire dei servizi Fastweb, potrà recedere e passare ad un altro operatore senza alcuna penale specificando però nella causale la voce “modifica delle condizioni contrattuali”.

Tim, Vodafone, Wind e Tre Italia: ecco quando torneranno alla fatturazione mensile

La prima a comunicare il ritorno alla fatturazione mensile è stata la Tim. La stessa ha anche annunciato fin da subito che sarebbe tornata a tale fatturazione ritoccando i prezzi delle promozioni. Queste ultime annualmente avranno gli stessi costi ma mensilmente costeranno l’8,6% in più. Ciò per non perdere i ricavi ottenuti a seguito della fatturazione a quattro settimane. La data precisa è il 1 aprile 2018. Vodafone tornerà invece alla fatturazione mensile a partire dal 25 marzo alle medesime condizioni di Tim. Una promozione di 7 euro, in questo modo, a partire da tale data passerà a 7,58 euro.

Per quanto concerne Wind, l’operatore per la linea fissa tornerà alla fatturazione mensile a decorrere dal 5 aprile 2018 ed anche in questo caso il costo delle offerte e dei servizi sarà addebitato su base mensile. Tre Italia, infine, adeguerà offerte e servizi alla Legge n.172 a partire dal 24 marzo 2018. Leggete anche: Iliad con la giusta campagna di marketing potrebbe intercettare i delusi da Tim, Vodafone, Wind e Tre Italia.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Telefonia&Internet, Offerte Fastweb