FAI giornate di Primavera 2018: luoghi aperti a Milano, Napoli e Bologna

Ecco tutti i luoghi aperti a Milano, Napoli e Bologna in vista delle giornate di Primavera FAI 2018 di domani 24 e domenica 25 marzo con un minimo contributo.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Ecco tutti i luoghi aperti a Milano, Napoli e Bologna in vista delle giornate di Primavera FAI 2018 di domani 24 e domenica 25 marzo con un minimo contributo.

In occasione delle Giornate FAI di primavera che ci saranno domani 24 e domenica 25 marzo 2018, oltre mille luoghi (alcuni dei quali solitamente inaccessibili) saranno aperti al pubblico in tutta Italia. Il contributo suggerito per visitarli è a partire dai 3 euro. Ecco dunque i principali luoghi aperti a Milano, Napoli e Bologna.

FAI giornate di Primavera 2018: luoghi aperti 24-25 marzo 2018

Sabato 24 e domenica 25 marzo 2018 torneranno le Giornate FAI di Primavera grazie alle quali si potranno visitare luoghi di grande bellezza ed importanza storico-artistica spesso chiusi al pubblico in tutta Italia. Tra gli oltre 1000 luoghi aperti in tutta Italia ci saranno anche tantissimi siti a Napoli, Milano e Bologna.

Ecco quelli di Napoli:

  • Biblioteca Nazionale: appartamenti di Ferdinando II e Fondo Aosta in Piazza del Plebiscito, 1, NAPOLI (NA),
  • Real Museo Mineralogico e Museo Zoologico in Via Mezzocannone, 8, NAPOLI (NA),
  • Chiostro Sant’Agostino alla Zecca a Palazzo Ascarelli in Corso Umberto I, 174, NAPOLI (NA),
  • Fondazione Circolo Artistico Politecnico in Piazza Trieste e Trento, 48, NAPOLI (NA),
  • Crociera Inferiore Galleria Umberto I e Salone Margherita in Galleria Umberto I – Lato Via Verdi (ingresso Salone Margherita), NAPOLI (NA),
  • Mausoleo di Posillipo in Via Posillipo, 55, NAPOLI (NA),
  • Memus: Museo e Archivio Storico del Teatro di San Carlo in Via San Carlo, 98, NAPOLI (NA),
  • Palazzo della Borsa, sede Camera di Commercio in Piazza Bovio, 32, NAPOLI (NA),
  • Palazzo Reale in Piazza del Plebiscito, 1, NAPOLI (NA) ed infine
  • Villa Rosebery: parco e palazzina Borbonica in Via Ferdinando Russo, 26, NAPOLI (NA).

A Milano si potranno visitare i seguenti luoghi:

  • La “libraria” agostiniana dell’Incoronata in Corso Garibaldi, 116, MILANO (MI),
  • M4, il cantiere della nuova metropolitana di Milano in Via Cipriano Facchinetti, 6, MILANO (MI),
  • Dan Flavin in Chiesa Rossa in Via Neera, 24, MILANO (MI),
  • Chiesa Rossa in Via Chiesa Rossa, 55, MILANO (MI),
  • Grattacielo Pirelli, Sala Consiliare e Belvedere in Via Fabio Filzi, 22, MILANO (MI),
  • Ippodromo SNAI San Siro in Piazzale dello Sport, 16, MILANO (MI),
  • Chiesa di S. Maria della Visitazione in Via Santa Sofia, 1, MILANO (MI),
  • Sala Reale e Sala delle Armi – Padiglione Stazione Centrale in Piazza Luigi di Savoia, 1, MILANO (MI),
  • Palazzina Appiani in Viale Byron, 2 – presso Arena Civica, Parco Sempione, MILANO (MI),
  • Arcivescovado in Piazza Fontana, 2, MILANO (MI),
  • Palazzo Belgioioso, il salotto neoclassico di Milano in Piazza Belgioioso, 2, MILANO (MI),
  • Il Tiepolo a Palazzo Clerici in Via Clerici, 5, MILANO (MI),
  • Palazzo Mezzanotte, sede della Borsa in Piazza degli Affari, 6, MILANO (MI),
  • Palazzo Pusterla in Piazza Sant’Alessandro, 4, MILANO (MI),
  • Palazzo Serbelloni, un gioiello del Neoclassicismo in Corso Venezia, 16, MILANO (MI),
  • “Diana”: hotel in stile liberty e un grande giardino in Viale Piave, 42, MILANO (MI),
  • San Siro, il tempio del calcio in Piazzale Angelo Moratti, MILANO (MI),
  • “Gerolamo”: un piccolo teatro, un grande gioiello in Piazza C. Beccaria, 8, MILANO (MI),
  • La “Cattolica”, non solo luogo di cultura, ma anche testimonianza storica del suo passato in Largo A. Gemelli, 1, MILANO (MI),
  • Vetrate Artistiche Grassi in Via Mecenate, 10, MILANO (MI) e infine
  • Villa Necchi Campiglio in Via Mozart, 14, MILANO (MI).

A  Bologna si potranno visitare i seguenti luoghi:

  • Monastero benedettino di San Procolo (ex Maternità) in Via d’Azeglio, 56, BOLOGNA (BO),
  • Liceo Scientifico “Augusto Righi” in Viale Carlo Pepoli, 3, BOLOGNA (BO),
  • Spazio Carlo Scarpa in Via Altabella, 23, BOLOGNA (BO),
  • Sede Confindustria Emilia in Via San Domenico, 4, BOLOGNA (BO) ed infine
  • Sede storica della Scuola di Ingegneria ed Architettura in Viale Risorgimento, 2, BOLOGNA (BO).

La FAI comunica infine che: in caso di grande affluenza gli ingressi potrebbero essere sospesi prima dell’orario di chiusura indicato sul sito ufficiale.

Leggete anche: Giornate FAI di primavera: 1000 luoghi aperti il 24 ed il 25 marzo 2018, info Campania, Napoli e costi.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Eventi, Risparmiare