Enel Servizio Elettrico: differenza tra tariffa Bioraria D1(pompe di calore), D2 e D3 e costi

Ecco la differenza tra tariffa Bioraria D1(pompe di calore), D2 e D3 e costi di Enel Servizio Elettrico.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Ecco la differenza tra tariffa Bioraria D1(pompe di calore), D2 e D3 e costi di Enel Servizio Elettrico.

Le tariffe che vengono applicate al costo della fornitura e dell’energia elettrica utilizzate per alimentare le abitazioni possono essere di tipo monorario e biorario. Ecco allora la differenza tra tariffa bioraria D1 (pompe di calore), D2 e D3.

Enel Servizio Elettrico: tariffa Bioraria D1

Dal 1 luglio 2014, tutti i clienti domestici che per il riscaldamento utilizzano pompe di calore elettriche potranno richiedere di sperimentare la tariffa D1. Per quanto riguarda le spese, per ogni mese del trimestre si pagherà 3,418600 €/cliente/mese. La quota di energia in F1 sarà di 0,068080 al €/kWh mentre la quota di energia in F23 sarà di 0,063330 al €/kWh.

Enel Servizio Elettrico: tariffa Bioraria D2 per residenti

La tariffa Bioraria D2 potrà essere attivata soltanto dai clienti domestici residenti fino a 3kW di potenza impegnata con contatore elettrico riprogrammato sulle tre fasce di consumo che hanno già ricevuto almeno tre fatture di conguaglio. La quota fissa dell’energia per ogni mese del trimestre sarà per Energia F1 0,068080 €/kWh mentre per Energia in f23 0,063330 €/kWh.

Per quanto concerne la parte variabile, il 1° scaglione con consumi fino a 1800kWh costerà 0,001640 €/kWh. Il 2° scaglione con consumi da 1801 kWh fino a 2640 kWh costerà 0,009760 €/kWh, il 3° scaglione con consumi da 2641 kWh fino a 4440 kWh  costerà 0,021340 kWh mentre per il 4° scaglione con consumi oltre 4440 kWh costerà 0,021340 kWh.

Enel Servizio Elettrico: tariffa Bioraria D3 per clienti non residenti

La tariffa Bioraria D3 si applicherà obbligatoriamente ai clienti domestici oltre i 3kW e ai non residenti fino a 3kW di potenza impegnata che hanno un contatore elettrico riprogrammato sulle tre fasce di consumo e che hanno già ricevuto almeno tre fatture di conguaglio.

La quota fissa per ogni mese del trimestre per Energia in F1 sarà di 0,068080 kWh mentre per Energia in F23 sarà di 0,063330 kWh. Ricordiamo che tutte le tariffe  su  enunciate resteranno in vigore fino al 31 dicembre 2016. Per info su come risparmiare, leggete anche: risparmiare sui regali di Natale: come fare? Ecco alcuni consigli da seguire.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Per la casa, Utenze domestiche