Emergenza Coronavirus: aggiornamenti Italo Treno e Trenord

Ecco gli ultimi aggiornamenti in merito al Coronavirus diramati da Italo Treno e da Trenord.

di , pubblicato il
Ecco gli ultimi aggiornamenti in merito al Coronavirus diramati da Italo Treno e da Trenord.

A seguito delle nuove disposizioni impartite dal Governo con il nuovo Decreto dell’8 marzo sia Italo Treno che Trenord hanno inserito sulle proprie pagine ufficiali nuove informazioni ed aggiornamenti riguardanti l’emergenza Coronavirus. Ecco le info in merito.

Italo Treno e gli aggiornamenti relativi al Coronavirus

Italo Treno comunica sulla sua pagina ufficiale di essersi adeguato alle disposizioni impartite dal Governo con il DPCM dell’8 marzo 2020. Si evince quindi che dal 9 di marzo al 3 aprile la propria offerta sarà rimodulata, le Lounge di Italo saranno chiuse così come non vi sarà alcun servizio di caring a bordo delle vetture. Inoltre il personale seguirà istruzioni specifiche nei confronti dei passeggeri e avrà un equipaggiamento protettivo. Parliamo di disinfettante per le mani, di guanti mono-uso e mascherine che verranno usate in alcuni specifici casi. Inoltre Italo comunica che su tutte le vetture sono in corso delle straordinarie attività di pulizia.

Per quanto concerne i rimborsi non vi è alcun aggiornamento per cui hanno potuto richiederli soltanto coloro che hanno acquistato biglietti entro il 2 marzo per viaggi che si sarebbero dovuti realizzare entro l’8 marzo incluso. Non tutte le categorie di passeggeri, però, solo quelle che hanno rinunciato al viaggio perché la partenza o l’arrivo era nelle aree interessate dal contagio. Inoltre chi doveva partecipare ad un evento programmato e poi sospeso o rinviato delle Autorità. Il rimborso poteva essere richiesto prima dell’orario di partenza del treno chiamando il numero 06.0708 o sul sito italotreno.it.

Potrebbe interessarti: Norwegian, Swiss e Qatar Airways: aggiornamento emergenza Coronavirus, voucher e riprenotazione

Trenord e aggiornamenti Coronavirus

Trenord comunica che, a causa del calo dell’affluenza del 60%, in Lombardia a partire dal 9 al 13 marzo circoleranno ogni circa 2150 treni al giorno, ecco il link dettagliato. Tra le modifiche attuate ci sarà la cancellazione dei treni attivi per il periodo scolastico sulle linee Milano- Bergamo via Treviglio, quella Milano-Sondrio e Tìrano e quella da Milano-Brescia e Verona.

E ancora la linea Milano-Mortara e Alessandria, la S11 Milano e Como San Giovanni, la Milano- Cremona via Treviglio, la Cremona-Mantova, la Cremona-Brescia e la S5 Varese-Milano-Treviglio.

Inoltre Trenord fa sapere che in base all’ordinanza della Regione proseguirà anche la sospensione delle fermate di Codogno, Castelpusterlengo e Maleo. I treni della linea Milano-Piacenza non fermeranno né a Castelpusterlengo né a Codogno. Sulle linee Pavia-Codogno e Cremona-Codogno, infine, il servizio sarà sospeso in modo parziale mentre la biglietteria di Castelpusterlengo e di Codogno sarà sospesa. Inoltre Trenord comunica che proseguiranno le attività di sanificazione dei treni.

Leggete anche: Coronavirus: aggiornamento rimborsi biglietti Trenitalia

[email protected]

Argomenti: ,