Elezioni politiche e regionali 4 marzo 2018: agevolazioni autostradali e per chi viaggia via mare

Ecco le agevolazioni autostradali e quelle per chi viaggia via mare in vista delle elezioni politiche e regionali del 4 marzo 2018.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Ecco le agevolazioni autostradali e quelle per chi viaggia via mare in vista delle elezioni politiche e regionali del 4 marzo 2018.

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha comunicato alla Società Italiana di Navigazione delle importanti direttive in merito alle agevolazioni  che dovranno ricevere gli elettori in vista delle elezioni politiche e regionali del 4 marzo 2018. Ecco le info in merito, quelle relative alla società Caronte & Tourist Isole Minori e le agevolazioni autostradali.

Offerte ed agevolazioni elezioni politiche del 4 marzo per viaggia via mare

Il Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture ha diramato alla Società Italiana di Navigazione (ovvero quella che effettua collegamento pubblico con le Isole Tremiti, la Sicilia e la Sardegna) le direttive con le consuete agevolazioni per gli elettori che risiedono in Italia e all’estero che vorranno recarsi nel comune di residenza per votare il 4 marzo 2018 per le elezioni politiche e regionali.

Costoro potranno ricevere una riduzione del 60% sul biglietto ordinario. Gli elettori che avranno diritto alla tariffa agevolata perché residenti riceveranno tale tariffa solo nel caso in cui essa risulti più favorevole di quella per elettori. L’agevolazione verrà applicata in prima e seconda classe su passaggio ponte, cabine e poltrone ed avrà un periodo di validità complessivo di venti giorni. Ovviamente si dovrà presentare il proprio documento di riconoscimento e la tessera elettorale. Nel viaggio di ritorno, invece, quest’ultima dovrà essere vidimata. Anche la Società Caronte & Tourist che assicura il trasporto pubblico tra la Sicilia e le Isole Minori dovrà effettuare agevolazioni per chi intende votare al proprio indirizzo di residenza.

Agevolazioni elezioni politiche 4 marzo per chi viaggia in auto

Le Concessionarie Autostradali, come comunica l’AISCAT ovvero l’Associazione Italiana Società Concessionarie, aderiranno alla richiesta di pedaggio gratuito sia all’andata che al ritorno. Bada bene: ciò soltanto per gli elettori che hanno residenza all’estero per andata e ritorno. Tale agevolazione verrà accordata su tutta la rete nazionale tranne che per le autostrade controllate con il sistema di esazione denominato “di tipo aperto”.

Gli elettori, per usufruire dello sconto, dovranno esibire al casello autostradale la documentazione elettorale e quindi tessera e carta di identità. Qualora non si abbia la tessera di dovrà presentare la cartolina di avviso inviata dal Comune di iscrizione elettorale o la dichiarazione rilasciata dall’Autorità consolare. Infine lo sconto sarà per il viaggio di andata dalle ore 22 del quinto giorno prima di quello delle operazioni di voto e per il viaggio di ritorno fino alle ore 22 del quinto giorno dopo la chiusura delle votazioni.

Leggete anche: Italo Treno offerte speciale elezioni 4 marzo 2018: 60% di sconto sui biglietti di A/R, le info.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Viaggi, Risparmiare, Viaggi

I commenti sono chiusi.