EasyJet maxi attacco hacker, a rischio dati sensibili e Ryanair lancia offerte anche da Catania

La compagnia aerea low cost EasyJet ha subito un notevole attacco informatico. La Ryanair, invece, lancia offerta anche da Catania a partire da 9,99 euro.

di , pubblicato il
La compagnia aerea low cost EasyJet ha subito un notevole attacco informatico. La Ryanair, invece, lancia offerta anche da Catania a partire da 9,99 euro.

La nota compagnia aerea low cost EasyJet ha comunicato di aver subito un attacco informatico molto sofisticato che ha compromesso i dati sensibili di circa 9 milioni di clienti.

La Ryanair, compagnia low cost irlandese, intanto, ha deciso di ripartire ma con le dovute precauzioni sanitarie e per questo riprenderà a volare il 1° luglio in tutta Europa. Per tale occasione sono state lanciate anche delle offerte da Catania.

L’attacco hacker ad EasyJet

La EasyJet ha subito un attacco informatico che ha compromesso i dati di circa 9 milioni di clienti. Nel dettaglio gli hacker hanno avuto accesso ai dettagli di viaggio, alle e-mail ed in un numero di casi limitato (in tutto 2.208 persone) ai dati delle carte di credito degli utenti.

La compagnia ha comunicato che tutti i clienti coinvolti verranno contattati nei prossimi giorni. Qualora non si venga contatti, invece, significherà che i dati del cliente non sono stati violati dagli hacker. Ancora non si sa da chi provenga tale attacco ma da un’analisi preliminare sono state suggerite alcune piste.

Da una prima occhiata, infatti, è saltato all’occhio che il numero dei clienti coinvolti è di circa 9 milioni ma soltanto 2.200 circa è il numero delle carte di pagamento esposte. La presenza dei dati relativi alle carte di pagamento e Cvv (non cifrati) farebbe pensare quindi ad un attacco di tipo Magecart ovvero un attacco in cui il sito dell’azienda viene compromesso mediante un codice malevolo che ruba i dati del cliente durante il pagamento.

La raccomandazione è quindi quella di non fornire mai informazioni personali e di non aprire allegati o cliccare su link presenti nel corpo del messaggio. Qualora vi siano dei dubbi, bisognerà contattare la compagnia aerea.

La compagnia ha sottolineato inoltre che tali clienti coinvolti potrebbero diventare anche obiettivo di spear-phishing ovvero di e-mail ad hoc per indurli ad aprire allegati malevoli oppure a cliccare su link malevoli.

Ryanair e la ripartenza

Ryanair ha annunciato che tornerà a volare a partire dal 1° luglio e con le dovute precauzioni sanitarie. Da tale data, infatti, saranno operativi 1000 voli al giorno in tutta Europa qualora le restrizioni dei governi verranno revocate.

In vista, quindi, di una possibile ripartenza la compagnia low cost offre voli a partire dalla cifra di 23,99 euro verso Madrid, Lisbona, Colonia, Amburgo, Praga, Malta ma anche verso mete italiane come Palermo.

Inoltre a partire dal mese di luglio ci saranno voli low cost della Ryanair anche da Catania: sarà infatti possibile prenotare voli da 10 euro fino ad un massimo di 60 euro. Ecco un esempio: 1 volo di sola andata da Catania per Venezia (Treviso) costerà a partire da 9,99 euro in tariffa Value mercoledì 22 luglio. Tale tariffa permetterà di portare a bordo soltanto 1 piccola borsa  che dovrà entrare sotto il sedile delle misure di 40x20x25 centimetri. La partenza sarà alle ore 12.20 mentre l’arrivo a destinazione previsto sarà alle ore 14.05.

[email protected]

Argomenti: ,