Dopo Kena ed Ho.Mobile arriva Spusu il nuovo operatore super low cost: arriverà l’offerta a 5,90 euro?

A breve in Italia Spusu, un nuovo operatore low cost dopo Iliad, Kena Mobile ed Ho.Mobile.

di , pubblicato il
A breve in Italia Spusu, un nuovo operatore low cost dopo Iliad, Kena Mobile ed Ho.Mobile.

Dopo Iliad debutterà in Italia nel 2020 un nuovissimo operatore low cost il cui nome sarà forse Spusu. Si tratta di un’azienda austriaca che propone in tale Stato delle promozioni super low cost che sono molto apprezzate dai clienti grazie all’ottima qualità del servizio. Esso, come Kena Mobile ed Ho.Mobile, sarà un nuovo operatore telefonico virtuale. Ecco le info.

Spusu, il nuovo operatore low cost

Dalle prime informazioni su Spusu si evince che esso sarà un operatore virtuale che si appoggerà alla rete Wind-Tre Italia. L’accordo, infatti, è già stato chiuso anche se le ultime pratiche burocratiche verranno ultimate a breve. In questo modo il nuovo operatore potrà debuttare nel nostro paese già agli inizi del 2020. In ogni caso Spusu ha già ottenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico la licenza come operatore virtuale ed ha anche chiesto il primo blocco di numerazione che vi anticipiamo sarà il 3780.

Spusu è di proprietà del Gruppo Mass Response che si occupa di telecomunicazioni. Al momento il servizio è attivo in Austria dove i clienti lo apprezzano molto non soltanto per le ottime offerte anche per la qualità del servizio clienti. Si crede, quindi, che tale operatore riproporrà ciò anche nel nostro paese. Si troverà però a competere con operatori virtuali che hanno lanciato delle offerte davvero vantaggiose come Ho.Mobile, Poste, Kena e Fatweb tra quelli più importanti. Per emergere, quindi, dovrà puntare su qualcosa di diverso che colga al volo la delusione dei tanti utenti per i continui rincari degli operatori più importanti come Tim e Vodafone.

Ci sarà anche l’offerta a 5,90 euro?

In Austria, al momento, Spusu (tale nome potrebbe anche cambiare quando debutterà in Italia) propone cinque diversi abbonamenti mensili.

I più importanti sono quello più economico che è di 5,90 euro al mese a fronte dei quali si hanno 150 minuti, 50 messaggi e 1,3 Gb di internet.

C’è poi quello al prezzo di 9,90 euro che offre 600 minuti, 500 messaggi e 10 Gb di internet e il più caro che costa 14,50 euro al mese a fronte dei quali si hanno 500 minuti, 500 messaggi e 30 Gb di internet. Ovviamente se Spusu vorrà avere un certo margine di clientela dovrà sicuramente abbassare tali tariffe dato che molti operatori in Italia propongono offerte a meno di 7 euro al mese con minuti e messaggi illimitati nonché una cinquantina di gigabyte.

Leggete anche: Passa a Kena Mobile, Rabona e Ho.Mobile: tre offerte a confronto di giugno 2019.

Argomenti: , ,