Disservizi Poste Italiane, problemi al sito e alle app

Anche oggi 17 settembre molti utenti non riescono ad accedere ai servizi di Poste Italiane da sito e dalla app.

di , pubblicato il
Anche oggi 17 settembre molti utenti non riescono ad accedere ai servizi di Poste Italiane da sito e dalla app.

E’ circa una settimana che molti utenti comunicano di avere problemi quando si collegano al sito di Poste Italiane da desk o dall’applicazione. Ancora oggi proseguono le lamentale su malfunzionamenti diffusi per qualsiasi operazione online. Una nostra lettrice si è sfogata con noi chiedendoci di denunciare l’accaduto.

La lettera della nostra lettrice

Buongiorno,

ho appena visto il tuo articolo su Investireoggi.it relativo alle nuove modalità di accesso per operare online con Poste Italiane.

Personalmente è da venerdì che cerco di accedere al sito, nonostante io abbia aggiornato la password come richiesto. Dopo svariati tentativi credendo di essere il problema, e dopo aver chiamato nel pomeriggio diverse volte il numero verde dedicato ai possessori di Codice PosteID senza risposta (non hanno operatori disponibili per le troppe richieste), complice qualche giro sui social di Poste scopro che il disservizio sta esplodendo di lamentele sui social di Poste. Se interessate ti invito a dare un occhio anche tu ai tanti commenti di utenti e clienti Poste che come me stanno riscontrando grossi problemi da più di una settimana.

I commenti degli altri utenti

Sulla pagina Facebook ufficiale di Poste Italiane sono molti gli utenti che segnalano dei disservizi. C’è infatti chi comunica di non riuscire ad accedere all’app Postepay nonostante abbia inviato da svariati giorni i dati richiesti mediante messaggio privato (come richiesto). Poste Italiane sta cercando di rispondere a tutti gli utenti invitando gli stessi a prestare la massima attenzione per non essere ingannati da falsi profili su Facebook che chiedono l’amicizia affermando di essere operatori del servizio clienti di Poste Italiane.

C’è poi chi denuncia il fatto che l’applicazione non funziona da una settimana nonostante la password e il nome utente siano corretti e che al telefono gli operatori non sono mai disponibili. Poste Italiane chiede quindi di contattare gli operatori in privato mediante pagina Facebook ufficiale. Per velocizzare poi l’iter di di assistenza chiede di inserire nel messaggio privato il nome, il cognome completo di codice fiscale nonché un numero telefonico per eventuali contatti.

Poste Italiane, sulla sua pagina Facebook ufficiale, ricorda inoltre che non contatterà mai chi chiederà assistenza mediante i profili personali dei suoi operatori per cui invita a diffidare di eventuali richieste di amicizia da parte di utenti e profili che affermano di appartenere al servizio clienti.

Infine c’è chi denuncia il fatto di non riuscire ad entrare nella app Postepay perché il Poste Id risulta non valido. Poste Italiane ha risposto anche in questo caso chiedendo alla persona di attendere in quanto la sua richiesta verrà trattata in breve tempo.

Intanto sul sito ufficiale di Poste Italiane

Oggi sul sito ufficiale di Poste Italiane è comparso un nuovo messaggio che recita quanto segue: “Attenzione: devi adeguare le tue modalità di accesso per continuare ad operare online“. Viene quindi specificato che dal 12 settembre chi vorrà operare online accedendo dal sito poste.it o dalle app dovrà associare un numero di cellulare al proprio conto BancoPosta o alla propria Carta Postepay e abilitare i prodotti in app Postepay o BancoPosta.

Il nostro suggerimento per chi ha problemi di accesso è quello di inviare un messaggio privato mediante pagina Facebook ufficiale di Poste Italiane in quanto gli operatori cercheranno di gestire le varie richieste nei tempi più veloci possibili.

Leggete anche: Poste Italiane: attenzione, adegua modalità di accesso per operare online con BancoPosta e Postepay.

[email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,

I commenti sono chiusi.