Disdetta Sky e Fastweb: attenzione alle penali – come effettuare il recesso, la guida completa

Come effettuare la disdetta Sky e Fastweb? Una guida semplice e completa su tutte le possibili procedure: le penali possono essere salate.

di , pubblicato il
Come effettuare la disdetta Sky e Fastweb? Una guida semplice e completa su tutte le possibili procedure: le penali possono essere salate.

Molti utenti hanno effettuato l’abbonamento congiunto a Sky e Fastweb, in quanto permetteva di avere la famosa pay tv, internet e telefonia. Le idee, però, possono cambiare: ecco perché presentiamo una guida ragionata su come effettuare la disdetta Sky e Fastweb: diciamo immediatamente che, trattandosi di un’offerta congiunta, occorrerà effettuare il recesso da entrambe le aziende. Qualora, poi, si voglia disdire soltanto uno dei due abbonamenti, quello rimanente si pagherà al costo intero.

Disdetta Sky: tre possibilità – le penali possono essere molto salate

Sono tre le modalità per effettuare il recesso dalla nota pay-tv, ecco le procedure:

  • Disdetta Sky entro 14 giorni dalla stipula del contratto: si parla di diritto di ripensamento, per cui coloro che intendono effettuare il recesso entro questo periodo di tempo, non vanno in contro ad alcuna penale o costo di disattivazione – disdire Sky entro 14 giorni è davvero semplice, basta scaricare e compilare in ogni sua parte il seguente modulo, dopodiché occorre inviarlo a Sky entro i 14 giorni dalla stipula
  • Recesso Sky alla scadenza del contratto: quando si effettua un abbonamento – solitamente della durata di un anno – si può attendere la naturale scadenza – per effettuare la disdetta, che prevede costi di disattivazione, occorre scaricare il modulo che trovate a questa pagina , compilarlo in tutte le sue parti ed inviarlo perlomeno 30 giorni prima della scadenza
  • Disdetta Sky prima della naturale scadenza del contratto: se, invece, si vuole recedere dal contratto prima della sua naturale conclusione, il computo delle penali è piuttosto salato e si aggiungono ai costi di disattivazione e, a volte, al rimborso delle cifre risparmiate sul costo ‘normale’ mediante l’offerta sottoscritta – Decoder SD (Definizione Standard): 21,00 euro, Telecomando, Smart Card, Cavetteria: 30,00 euro, Decoder HD (Alta definizione): 75,00 euro, Decoder MySky HD: 150,00 euro.
    Anche in questo caso, occorre scaricare il modulo sempre alla stessa pagina, si tratta di quello chiamato ‘Modulo di recesso oltre i primi 14 giorni’

Le ultime indicazioni utili riguardano come inviare il modulo di disdetta a Sky:

  • Il plico deve contenere il modulo di recesso e una fotocopia di un documento di identità
  • Il plico può essere inviato tramite Raccomandata A/R all’indirizzo SKY CASELLA POSTALE 13057 – 20141 MILANO, oppure tramite email di posta certificata all’indirizzo [email protected]

Disdetta Fastweb: anche in questo tre possibilità

Anche per effettuare il recesso da Fastweb, possono essere utilizzate tre modalità:

  • Disdetta Fastweb entro 14 giorni dalla firma del contratto: anche in questo caso si parla di diritto di ripensamento, per cui basterà scaricare il modulo a questa pagina , compilarlo in ogni sua parte e inviarlo entro 14 giorni tramite Raccomandata A/R a FASTWEB S.p.A. – Casella Postale 126 – 20092 Cinisello Balsamo (MI)
  • Recesso Fastweb per passaggio ad altro operatore: non occorre compilare nessun modulo, ma occorre rivolgersi al nuovo gestore, stipulare il contratto e comunicare il cosiddetto ‘codice di migrazione’ – verranno, però, applicati costi di disattivazione
  • Disdetta Fastweb con cessazione della linea: all’interno della pagina personale Fastweb è possibile trovare il modulo specifico che occorre per chiedere la cessazione completa della linea, anche in questo caso basterà compilarlo e inviarlo all’indirizzo indicato poco più sopra

Ricordiamo che, anche in questo caso, il modulo da inviare va accompagnato alla carta di identità e che occorre restituire le apparecchiature ricevute in comodato d’uso entro 45 giorni dal ricesso, altrimenti si pagheranno penali.

Leggete anche: Disdetta Mediaset Premium senza costi entro il 15 agosto 2018 e prosegue l’attesa per le partite di Serie A.

Argomenti: , ,