Deposito Sicuro, ancora un conto deposito ad alto rendimento

L'ultimo arrivato nella categoria dei Conti Deposito, da parte di Banca delle Marche, esaminiamone le caratteristiche.

di Giorgio Pitti Ponsini, pubblicato il

Anche Banca Marche si affaccia nel sempre più variegato mercato dei conti di deposito vincolati.

Propone un conto attivabile con le tecniche di comunicazione a distanza, cioè tramite Internet, per dirla in parole povere.

I canali di comunicazione sono i soliti: la rete, gli sms e le mail.

L’apertura del rapporto avviene compilando il modulo sul sito internet www.depositosicuro.it e tutte le operazioni e le interrogazioni avvengono tramite tale sito.

L’operatività, quindi, non di differenzia da altri conti della medesima categoria.

 

L’offerta Deposito Sicuro

Abbiamo due opportunità: lasciare le nostre giacenze libere o vincolarle per un determinato periodo di tempo.

Se non vincoliamo le nostre disponibilità versate su Deposito Sicuro vedremo remunerate le nostre somme, almeno per il periodo promozionale, il 3,60% lordo in base annua, per i primi sei mesi.

In questa ipotesi, l’importante è non versare più di un 1.000.000 di €, altrimenti per l’eccedenza a tale cifra non ci verrà riconosciuto nulla.

Facciamo attenzione che, passati i sei mesi del tasso promozionale ci daranno solo l’1% lordo.

 

Tassi interesse Deposito Sicuro

Vediamo invece se vincoliamo il nostro deposito cosa ci riconoscono.

  • per un vincolo a 6 mesi otteniamo il 4,00% lordo in base annua

  • per un vincolo a 12 mesi otteniamo il 4,50% lordo in base annua

  • per un vincolo a 18 mesi otteniamo il 4,55% lordo in base annua

  • per un vincolo a 24 mesi otteniamo il 4,60% lordo in base annua

 

Cosa da tenere ben presente è il tasso che ci viene riconosciuto in caso estinzione anticipata del vincolo: 0%. Si avete letto bene, NIENTE!

Quindi, contrariamente a prodotti simili, dove siamo penalizzato sulla remunerazione solo sulla parte che andiamo a prelevare dalla somma vincolata, qui, interpretando alla lettera il foglio informativo redatto per norma, non si prende nulla di nulla.

 

Il deposito non può essere cointestato , deve essere aperto da una esclusivamente da una persona fisica maggiorenne che non può aprire più di un deposito dallo stesso nominativo.

La giacenza minima è €. 5.000,00 e quella massima è €. 1.000.000,00.

 

 

Commento finale – Vantaggi e Svantaggi Deposito Sicuro

Non ci sono spese di tenuta conto, né di rendicontazione e l’imposta di bollo è a carico della Banca, come avviene nella maggior parte dei Conti di deposito online.

Non male il tasso che si riceve se non sottoponiamo il nostro deposito ad un vincolo.

I tassi, nel caso decidessimo di vincolare il nostro deposito, sono, più o meno, in linea con quanto offerta dai prodotti della concorrenza.

La cosa veramente negativa è la penalizzazione che andremo a subire se non dovessimo rispettare il periodo del vincolo stabilito, poiché in tal caso, non ci vedremo riconoscere nemmeno un centesimo di interesse.

Consigliabile, quindi, solo se abbiamo liquidità in eccedenza e non siamo disposti a nessun vincolo.

Lascia perplessi l’impossibilità di aprire un conto cointestato.

Inoltre nel Foglio informativo non si fa riferimento all’eventuale garanzia del Fondo Interbancario Tutela Depositi.

 

 

 

 

 

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Conti e carte