Cybertruffe non vanno in vacanza: ecco i consigli su come proteggersi di Mister Credit

Attenzione alle cybetruffe che si nascondono dietro l'angolo sopratutto se sarà necessario effettuare acquisti online: i consigli di Mister Credit per proteggersi dalle truffe.

di , pubblicato il
Attenzione alle cybetruffe che si nascondono dietro l'angolo sopratutto se sarà necessario effettuare acquisti online: i consigli di Mister Credit per proteggersi dalle truffe.

Il mese di settembre è giunto e per molti italiani arriverà il momento di partire per le tanto agognate vacanze. Proprio per questo bisognerà prestare la massima attenzione alle cybetruffe che si nascondono dietro l’angolo sopratutto se sarà necessario effettuare acquisti online. Ecco allora i consigli di Mister Credit per proteggersi dalle truffe.

Consigli utili per proteggersi dalla cybertruffe

Secondo i dati dell’Osservatorio Crif- Mister Credit nel 2018 i casi di frodi creditizie sono stati oltre 27 mila. Esse si sono consumate mediante furto di identità con una perdita economica di oltre 135 milioni di euro. Chi ruba l’identità di un’altra persona, infatti, ha un accesso privilegiato al denaro come ad esempio per ottenere un prestito. Ma come può succedere ciò? Ebbene con l’ausilio di una carta di identità rubata o contraffatta. Per proteggersi dalle truffe creditizie, Mister Credit ha fornito dei consigli per trascorrere delle vacanze serene e tranquille al riparo di possibili truffe.

I primi due consigli

Mister Credit consiglia di prenotare le proprie vacanze soltanto su siti web sicuri, cercando magari su Google le recensioni di altri utenti. Quando capiterà di visionare delle offerte troppo vantaggiose si dovrà prestare la massima attenzione e controllare sempre le condizioni contrattuali. Quando si usano le carte di pagamento, poi, il suggerimento sarà quello di non conservare mai il pin insieme alla carta. Inoltre si dovrà prestare attenzione a non essere osservati mentre si eseguono dei prelievi e non effettuare acquisti su dispositivi pubblici o condivisi. In caso la carta venga clonata, poi, la si dovrà bloccare subito per evitare che vi siano addebiti ingiustificati.

Smartphone e truffe romantiche

Tra i suggerimenti di Mister Credit, c’è quello per proteggere il proprio smartphone impedendo di conseguenza l’accesso a malintenzionati in caso di perdita o di furto. Si dovrà in questo caso inserire un pin, il riconoscimento facciale o le impronte digitali. Inoltre si dovrà attivare il controllo remoto per bloccarlo o localizzarlo a distanza.

Il suggerimento è inoltre quello di prestare la massima attenzione alle truffe romantiche.

Per difendersi da esse, si dovrà verificare a fondo il profilo della persona conosciuta nonché verificare per bene la foto. Ovviamente si dovrà sempre diffidare di chiede soldi via internet e qualora dovesse capitare avvertire subito la polizia.

Come proteggersi dalle cybertruffe

Attenzione a quando si inseriscono le proprie informazioni personali in quanto una cattiva reputazione online potrebbe ripercuotersi anche nella vita reale. Proprio per questo il suggerimento è quello di non accettare l’amicizia da parte di persone sconosciute. E ancora bisognerà prestare la massima attenzione ai dispositivi non aggiornati in quanto saranno quelli più vulnerabili ai cyberattacchi. Sarà poi importante scegliere una password a prova di hacker e sarà importante accedere al proprio conto online soltanto mediante la app o digitando l’indirizzo sul browser. Quando ci si troverà davanti a messaggi che richiederanno l’inserimento di credenziali di accesso non si dovrà mai cliccare su tali link ed evitare anche le reti wi-fi aperte dove i propri dati potrebbero essere intercettati con facilità.

E infine

Infine sarà necessario proteggere anche i propri figli dai pericoli del web magari utilizzando delle applicazioni per il controllo parentale. Quelle grazie alle quali sarà possibile monitorare l’uso del telefono e bloccare i contenuti per adulti nonché creare una lista di siti ai quali i piccoli non potranno accedere. Dulcis in fundo sarà necessario controllare sempre le proprie spese ed evitare che si crei un sovraindebitamento.

Leggete anche: Call center falsi e truffe: al via la battaglia di Agcom per le chiamate assillanti.

[email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,

I commenti sono chiusi.