Cos’è lo stopover: si risparmia qualcosa?

Voli aerei: ecco cos'è lo stopover.

di , pubblicato il
Voli aerei: ecco cos'è lo stopover.

Lo stopover come si evince dal nome è la tappa intermedia tra la città di partenza e la meta finale del proprio viaggio. In tale luogo si può trascorrere qualche giorno  per spezzare il viaggio (quando ad esempio la durata è troppo lunga) godendo di fatto di una seconda vacanza.

Spezzare la vacanza, però, non è semplice ma uno scalo può mettere a disposizione dei vantaggi che nessuno può immaginare.

Lo stopover ed i vantaggi

Lo stopover ovvero la sosta prolungata di ore o di giorni prima di prendere un nuovo aereo propiziata dalla compagnia aerea per promuovere la città con la compagnia Emirates conviene. A Dubai, per esempio, come comunica Panorama.it tramite la Emirates si può prenotare l’albergo e si ricevono gratuitamente il trasporto in città sia all’andata che al ritorno ed in più la colazione. Per avere diritto a tale promo si dovrà scegliere uno scalo lungo al momento della prenotazione e aderire all’offerta che fa al caso proprio.

Viene poi fatto l’esempio della compagnia aerea Qatar Airways. Scegliendo dal sito ufficiale il Qatar Stopover entro il 28 dicembre 2020 un albergo per un viaggio fino al 31 dicembre si potrà godere idi una fantastica e lussuosa vacanza fino a 4 notti in un hotel a 4 o a 5 stelle in Qatar a partire da 23 USD (circa 25 euro a notte).

Per l’Europa, invece, con la Tap Air Portugal si potrà soggiornare a Porto o a Lisbona fino a 5 notti senza sovraprezzi. Anzi si potranno ottenere sconti nei musei, negli hotel, ristoranti ma anche degustazioni gratuiti di vini. Infine chi desidera raggiungere gli Stati Uniti facendo però tappa in Canada a Montreal, Vancouver o Toronto con l’Air Canada potrà ricevere notti in albergo a prezzi bassissimi dai 30 euro a salire in base alla classe e alla tariffa prenotata.

Leggete anche: Viaggi 2020: ecco dove tutti vogliono andare secondo Google

[email protected]

Argomenti: ,