Conto Twist Banca Valsabbina a zero spese: ecco le principali caratteristiche

Tra i conti a zero spese c'è anche quello Twist di Banca Valsabbina: le info.

di , pubblicato il
Tra i conti a zero spese c'è anche quello Twist di Banca Valsabbina: le info.

Lo conto Twist della Banca Valsabbina sarà lo strumento perfetto per semplificare la vita quotidiana grazie alla facilità nell’utilizzo, alla convenienza e alla sicurezza. Sarà poi a zero spese ma con mille vantaggi. Ecco i dettagli di questo nuovo conto.

Caratteristiche conto corrente Twist

Il conto corrente Twist sarà a zero spese ed anche le comunicazioni online saranno gratuite. Richiedendolo, poi, si riceverà una carta di debito gratuita grazie alla quale si potrà prelevare dove si vuole senza sostenere alcuna spesa. Non si pagherà quindi nulla all’anno e non ci sarà alcuna commissione o costo per i pagamenti con il Pos o per i prelievi presso gli Atm nei paesi Ue.

Consterà di app mobile e di sms allert per cui si potrà accedere a tutti i servizi comodamente dal Pc di casa o dallo smartphone mediante la app dedicata. Per maggiore tranquillità, poi, ad ogni operazione fatta si riceverà una notifica via sms.

Nel dettaglio il canone annuo di tenuta conto sarà gratuito, il numero di operazioni incluse nel canone saranno illimitate, i bonifici Sepa saranno gratuiti, il servizio SMS Alert sarà gratuito come quello di Home Banking e App, la domiciliazione SDD sarà gratuita mentre l’imposta di bollo non si pagherà se la giacenza media sarà inferiore a 5.000 euro.

Tale conto potrà essere aperto da tutte le persone fisiche residenti in Italia il cui indirizzo sia diverso da una casella postale. Al momento della sottoscrizione, però, il cliente non dovrà già avere un conto corrente con la Banca proprietaria del marchio. Servirà per aprirlo un documento d’identità in corso di validità come il passaporto, la carta d’identità o la patente di guida ed il codice fiscale o tessera sanitaria.

Inoltre servirà un indirizzo e-mail attivo e il codice Iban del conto corrente presente già presso un altro istituto.

Potrebbe interessarti: Risparmi sul conto corrente: occhio alla tassa occulta

[email protected]

Argomenti: ,