Connessione internet rete fissa: come verificare la qualità del segnale nelle case, ecco il servizio di Agcom

Connessione internet rete fissa: Broadband Map il servizio di Agcom per verificare la qualità del segnale nelle case ottiene un clamoroso successo.

di Alessandra Di Bartolomeo, pubblicato il
Connessione internet rete fissa: Broadband Map il servizio di Agcom per verificare la qualità del segnale nelle case ottiene un clamoroso successo.

Alla metà del 2017 l’Agcom ha lanciato il servizio Broadband Map con il quale è possibile verificare la qualità di accesso alla rete internet in una specifica area o abitazione. Accedere al servizio è davvero molto semplice ma anche l’utilizzazione delle mappe. Ecco le info in merito.

Broadband Map: cos’è

Broadband Map è il servizio lanciato dall’Agcom grazie al quale è possibile verificare la qualità del segnale internet nella zona in cui si abita o nella quale si intende acquistare casa. L’accesso al servizio è davvero semplice come è semplicissimo accedere alla mappa. Per visionare quest’ultima, infatti, basta cliccare su questo link (che è la mappa Agcom) e consentire che il sito conosca la vostra posizione. Fatta tale operazione vedrete la cartina dell’Italia con i vari punti di accesso ad internet con numeri e simboli che indicheranno le varie tipologie di reti disponibili.

Ad esempio: il numero 0 starà a significare che in quel posto vi è solo la linea telefonica, con il numero 1 che c’è solo il cavo in rame mentre con 2 e 3 che vi è la presenza della VDSL rame e fibra ed infine con il numero 4 che vi è la FTTH ovvero l’accesso in fibra fino all’abitazione. Vi sono poi dei colori: il blu (ad esempio) sta ad indicare che vi è presenza in quel luogo di una rete da 100 Mbps mentre il rosso che ve n’è una da 30 Mbps.

Il successo di Broadband Map

La Broadband Map è tornata alla ribalta in queste ore in quanto in un convegno organizzato a Roma sia il Presidente dell’Istat che il Policy Officer della Commissione Europa l’hanno elogiata fornendo anche alcuni dati inerenti al suo utilizzo. BroadBand Map è stata utilizzata da ventimila utenti unici e le visualizzazioni delle pagine del sito (periodo preso in considerazione per la relazione annuale) sono state undici milioni.

Il servizio offerto dall’Agcom piace tanto agli utenti anche perché è in costante aggiornamento. E’ possibile infatti analizzare lo stato di sviluppo dell’offerta alla rete fissa internet del singolo indirizzo ed effettuare comparazioni sulle diverse velocità e tecnologie. In poche parole quando si acquista una casa, immettendo l’indirizzo, si può sapere a quale infrastruttura internet si può accedere e quindi cominciare a pensare a come porre rimedio nel caso essa sia debole.

Leggete anche: 5G, nuovo test in Italia: come cambierà il mondo (e le offerte Tim, Vodafone, Wind e Tre).

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Per la casa, Utenze domestiche

I commenti sono chiusi.