Come prenotare voli ai migliori prezzi: attenzione alle offerte a scadenza o ad esaurimento posti

Come essere sicuri che il volo che si sta prenotando è veramente quello al prezzo migliore del momento? Guida alle offerte a scadenze e a quelle ad esaurimento posti: ecco cosa è bene sapere e che le compagnie aeree non vi dicono

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
Come essere sicuri che il volo che si sta prenotando è veramente quello al prezzo migliore del momento? Guida alle offerte a scadenze e a quelle ad esaurimento posti: ecco cosa è bene sapere e che le compagnie aeree non vi dicono

Nell’era dei voli low cost trovare offerte economiche è facile ma questo non assicura di prenotare sempre la tariffa aerea più bassa. Non c’è niente di più fastidioso che prenotare un biglietto e poi il giorno dopo accorgersi che la stessa tratta era offerta ad un prezzo migliore. Ci sono dei trucchi che le compagnie aree, low cost e non, utilizzano e che è bene conoscere per evitare di prenotare al momento sbagliato.

Biglietti Ryanair: attenzione alle offerte su questi siti

Offerta voli fino ad esaurimento posti: attenzione agli annunci civetta

Quando le offerte sui voli sono particolarmente convenienti, come il famoso caso di Ryanair che propone biglietti a pochi euro, è chiaro che la compagnia le metta a disposizione solamente fino ad esaurimento posti. In altri casi però si tratta delle cd offerte civetta: sono tariffe promozionali inesistenti che servono solo ad attirare sul sito gli utenti. Molti di questi ultimi infatti alla fine, pur non trovando la tariffa cercata, finiscono per prenotare.

Voli low cost: più sono cercati più il prezzo sale

Fin qui probabilmente nulla di nuovo. Ma esistono anche strategie di marketing più sottili. Una di queste prevede che i prezzi aumentino ogni volta che cresce l’interesse per i voli cercati.

Per stanare questo meccanismo basta fare una prova: quante volte vi è successo di trovare un’offerta interessante per un volo ma di trovare il prezzo aumentato il giorno dopo e poi tornato di nuovo al valore iniziale dopo qualche giorno? In questi casi non si è determinato un reale aumento di prezzo, dovuto per esempio all’oscillazione dei prezzi del carburante o alla quotazione delle azioni della compagnia aerea, ma il sistema automaticamente fa aumentare il prezzo del volo appena cercato per spingere psicologicamente l’utente a percepire quell’offerta come una promozione in scadenza.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Viaggi, Promozioni e Offerte, Tutela consumatori, Viaggi