Come investire 5000 euro in Poste italiane a fine agosto 2021: meglio i buoni fruttiferi postali o i libretti di risparmio postale?

Buoni fruttiferi postali o libretti postali: come investire 5000 euro in Poste a fine agosto 2021? Ecco quanto renderebbero.

di , pubblicato il
conti-deposito

Come investire 5000 euro in Poste Italiane: meglio i buoni fruttiferi postali o libretti postali? Ebbene questo è quanto si chiedono molti nostri lettori in questa fine di agosto 2021. Prima di dare una risposta, bisogna fare una premessa. Entrambi rendono poco ma hanno un vantaggio che è la sicurezza. Sono garantiti, infatti, dallo Stato Italiano, emessi dalla Cassa Depositi. Ecco maggiori informazioni in merito.

Libretti postali o buoni fruttiferi postali: su cosa investire a fine agosto 2021?

Come investire 5000 euro in Poste Italiane? Ebbene i libretti postali rendono appena lo 0,01% (sia smart e ordinari). Grazie all’offerta Supersmart, però, si possono ottenere degli interessi più elevati alla scadenza. Parliamo dello 0,40% annuo lordo sottoscrivendo l’offerta Supersmart 360 che dura 360 giorni. Potranno però attivarla solo i possessori di libretto Smart. Sulla pagina di Poste Italiane è possibile simulare l’accantonamento. Basta inserire la cifra da mettere da parte, in questo caso 5000 euro e premere su calcola. Il simulatore comunica che dopo 360 giorni gli interessi netti saranno 14,60 euro.
Tra i buoni fruttiferi postali che rendono di più c’è il 3×4 per investimenti fino a 12 anni. Si ha però la possibilità di rimborso con tanto di interessi anche dopo 3-6 e 9 anni. Il rendimento di questa tipologia di buono è dello 0,10% dopo 6 anni dello 0,20%, dopo 9 anni dello 0,30% e dopo 12 anni dello 0,50%. Sul sito della Cassa Depositi e Prestiti si può anche effettuare un calcolo in quanto c’è un simulatore. Investendo 5000 euro in data odierna il 27 agosto 2033 gli interessi lordi maturati saranno 308,39 euro mentre la ritenuta fiscale di 38,55 euro. Il montante liquidato sarà quindi di 5269,84 euro. Si ricorda che la data di scadenza sarà quella del 27 agosto 2033 e quella di prescrizione il 27 agosto 2043.

Quando subentra tale data si dovrà fare attenzione. Non si potrà né riscuotere l’importo accantonato (ovviamente sul buono cartaceo? e nemmeno gli interessi.
Leggi anche: Poste Italiane lancia BancoPosta Universo: gli investimenti entrano in una nuova orbita

Investire 5000 euro in un buono fruttifero postale con interesse fino al 2,50%, quanto rende?
[email protected]

Argomenti: , ,