Come insegnare il valore del denaro ai bambini

Il valore del denaro: ecco come insegnarlo ai bambini

di , pubblicato il
Natale 2020: ecco i migliori conti deposito del momento.

Come fare per insegnare ai bambini il valore del denaro ai bambini in un momento come quello che stiamo vivendo? Il problema è che anche le persone adulte non riescono più a cogliere qual è il reale valore del denaro. Ed è proprio per questo che i più piccoli devono capire fin da subito qual è il prezzo dei soldi. Ma come?

Il valore del denaro: ecco come insegnarlo ai bambini

Miriam Cresta che è il direttore generale di Junior Junior Achievement Italia ritiene che bisogna insegnare il valore dei soldi ai bambini da subito, fin dai loro 4 anni. Frequentando gli adulti, infatti, i piccoli entrano già in contatto con il denaro e capiscono subito che viene utilizzato per scambiare delle cose. A partire dalla tenera età, quindi, è giusto che capiscano il meccanismo di funzionamento delle carte di credito e dei bancomat.

È poi importante far capire al bambino cos’è il denaro, a che serve e da dove viene altrimenti non capirà che a un certo punto finisce. Inoltre è fondamentale rispondere a tutte le domande che il bambino farà fino a quando non arriverà ad un livello di comprensione tale da poter introdurre dei nuovi concetti. Quando poi il piccolo sarà pronto, dovrà capire a che cosa serve il denaro introducendo anche il concetto dei bisogni primari che vanno soddisfatti prima di quelli legati al benessere.

Aiutare i piccoli a capire come funziona il denaro

Miriam Cresta comunica poi che i genitori avranno il compito di aiutare i figli a gestire il proprio denaro in modo autonomo come la paghetta dei nonni. Se i piccoli la vorranno utilizzare subito, nonostante i genitori abbiano loro trasmesso il valore e l’importanza del risparmio, bisognerà lasciarglielo fare.

In questo modo capiranno che se spendono tutto dopo non potranno acquistare altre cose che desiderano.

Un’altra azione importante che dovrebbe compiere un genitore è quella di portare il proprio figlio a fare la spesa con sé spiegando qual è il rapporto prezzo-qualità di un prodotto. Quando diventeranno più adulti, invece, si potrà far comprendere loro l’importanza dei soldi mediante dei giochi come il Monopoli. In questo modo si potrà capire qual è la strategia del proprio figlio nei confronti del denaro analizzandola insieme.

Potrebbe interessarti: Con l’accumulo del denaro dovuto al lockdown, gli italiani reggono la crisi ma non tutti

[email protected]

Argomenti: ,