Come funziona il salvadanaio di Poste Italiane per raggiungere i propri obiettivi di risparmio

Il salvadanaio di Poste Italiane è lo con lo scopo di raggiungere il proprio obiettivo di risparmio, ecco allora come funziona.

di , pubblicato il
salvadanaio Poste Italiane

Il salvadanaio di Poste Italiane, come di evince dal nome, è uno strumento attraverso il quale è possibile accumulare piccole somme di denaro con lo scopo di raggiungere il proprio obiettivo di risparmio. Ciò mediante l’applicazione BancoPosta. Ma come funziona esattamente?

Salvadanaio Poste Italiane: ecco come funziona

Il Salvadanaio è il servizio gratuito dell’applicazione BancoPosta grazie al quale sarà possibile raggiungere in mondo veloce e tranquillo il proprio obiettivo di risparmio. Potrà attivare questa tipologia di servizio chi ha un libretto di risparmio postale Smart intestato a se stesso e un conto corrente BancoPosta o una carta Postepay Evolution (abilitati in app BancoPosta). In questo modo si potranno iniziare a creare obiettivi scegliendo la somma che si vuole accumulare. Si potranno risparmiare massimo 5.000 euro (minimo 50 euro) per tutti gli obiettivi attivi nonché selezionare la data in cui si vorranno raggiungere. Quest’ultima dovrà essere di minimo 1 mese e massimo 24 mesi. Infine si potrà anche selezionare la categoria ed il nome dell’obiettivo.

Ma come raggiungere i diversi obiettivi? Ebbene, si potrà usare la modalità di versamento automatico scegliendo tra quello da arrotondamento o versamento da budget. Ovviamente gli obiettivi si potranno modificare in ogni momento usando l’apposita funzione presente nella sezione dedicata al Salvadanaio. Nel caso invece si vogliano chiudere si dovrà utilizzare sempre la medesima funzione indicando che le somme dovranno essere disponibili sul libretto Smart e quindi trasferite sul conto corrente BancoPosta o sulla carta Postepay Evolution. Come detto, il servizio sarà gratuito. Non si pagherà nulla e non ci saranno costi nemmeno per trasferire le somme verso il Salvadanaio. Non ci saranno nemmeno commissioni per la chiusura dei singoli obiettivi.

Poste Italiane comunica inoltre che le somme trasferite sul Salvadanaio concorreranno al calcolo della giacenza media del libretto Smart. Ciò ai fini dell’applicazione dell’imposto di bollo.

Il cliente, infine, potrà anche condividere i propri obiettivi: questo sia da AppBp che da AppPP. Questo mediante l’invio di un messaggio attraverso i servizi di messaggistisca presenti sul proprio smartphone come Whatsapp. I messaggi conterranno la descrizione dell’obiettivo e le coordinate bancarie della propria Evolution o conto BancoPosta su cui effettuare l’accredito del contributo. Una volta ricevuto quest’ultimo, poi, il cliente potrà quindi trasferire l’importo sul Salvadanaio.

Leggi anche: Libretto postale: come funziona l’offerta Supersmart di Poste Italiane per avere interessi più alti
[email protected]

Argomenti: ,